Covid, in Calabria in atto riorganizzazione posti letto

1 min, 6 sec

Una riorganizzazione dei posti letto Covid, sia in area medica che in terapia intensiva, è in atto in Calabria da parte del commissario alla salute Guido Longo. Si tratta di una iniziativa finalizzata ad aumentarne la disponibilità qualora ve ne fosse bisogno. Stamani, al riguardo, si è svolta una riunione con i commissari delle Aziende sanitarie ed ospedaliere calabresi.

Advertisement

Sul fronte vaccinale, invece, la campagna procede, anche se a rilento, probabilmente a causa del periodo estivo e vacanziero.
Da fine mese è intenzione della Protezione civile regionale promuovere iniziative volte ad incentivare la fasce d’età dai 12 ai 59 anni che, al momento, sono quelle più basse come percentuale di vaccinati. Nella fascia 12-19 anni ha avuto la prima dose il 46,24% mentre ha completato il ciclo il 32,2%; nella fascia 20-29 la prima dose è stata somministrata al 63,01% e ha ultimato la vaccinazione il 52,61%; nella fascia 30-39 la prima dose è andata al 58,29% e ha completato il ciclo il 51,42%; nella fascia 40-49 il 61,49% ha ricevuto la prima dose e il 60,13 anche la seconda; nella fascia 50-59 anni, infine, ha completato il ciclo vaccinale il 67,71% e, dai dati dell’Agenzia del farmaco, non risultano soggetti vaccinati con una sola dose.
(ANSA).

Advertisement
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento