Covid, due nuove “zona rossa” in Calabria, Sant’Agata e Caraffa del Bianco

1 min, 12 sec

Due nuove “zone rosse” in Calabria: sono Sant’Agata del Bianco, comune di 582 abitanti e Caraffa del Bianco, che ne conta, 478 in provincia di Reggio. A disporlo è stato il presidente ff della Regione, Nino Spirlì che ha firmato un’ordinanza in vigore, in entrambi i due comuni, che sono praticamente attaccati l’uno all’altro, dalle ore 5 di oggi, domenica, a tutto il 31 di agosto.

I provvedimenti sono stati adottati a seguito delle note con la quali “il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ha comunicato la crescita dei contagi da Covid-19 tra la popolazione residente, con 13 casi confermati attivi, dei quali più del 60% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di poco meno di 600 abitanti a SantAgata del Bianco e con 19 casi confermati attivi, dei quali più del 63% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di circa 478 abitanti” a Caraffa del Bianco. “I dati di monitoraggio dell’ultima settimana – riporta ancora il testo dell’ordinanza – classificano la Calabria ad un livello di rischio moderato, con incidenza per 100.000 abitanti pari a 81,4, raddoppiata negli ultimi 14 giorni, con trend in ulteriore ascesa. La circolazione della variante cosiddetta ‘Delta’, stimata nel territorio regionale con una prevalenza dell’83%, in progressione sull’intero territorio nazionale e la campagna vaccinale ancora non completa, impongono di mantenere alto il livello di attenzione, sia per contenere la risalita della curva dei contagi”. (ANSA).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento