Stella Michelin edizione 2022 allo chef lametino Luigi Lepore

2 min, 24 sec

Lo chef lametino Luigi Lepore conquista una Stella Michelin per l’edizione 2022. L’amministrazione comunale esprime, nella persona del sindaco Paolo Mascaro, “il plauso a Luigi Lepore. Non possiamo che gioire per un meritato traguardo personale che pone, però, tutta la nostra comunità al centro dell’interesse nazionale conquistando, grazie allo chef Lepore, un posto illuminato nella rinomata Guida Michelin Italy.

Advertisement

Il ristorante di Luigi Lepore, collocato nella storicità di Lamezia Terme, porta avanti non soltanto le eccellenze eno-gastronomiche della città ma ne risalta anche la sua suggestività architettonica ed artistica.

Lo chef lametino è riuscito a trasmettere i sapori, gli odori ed il gusto della nostra tradizione, conquistando con l’innovazione gastronomica un riconoscimento di vanto che darà luce a noi tutti.

Attraverso la passione coniugata al cibo quale perfetta combinazione fisica, equilibrio cromatico ed emozionale sperimentazione artistica, Lepore rappresenta la prova che i sogni sono mete raggiungibili, siano essi stelle o semplici riflessi.

La città di Lamezia Terme possa diventare cornice della straordinarietà umana e professionale dei suoi figli, riempendo pagine importanti come questa guida ma anche e soprattutto favorendo alle nuove generazioni opportunità di crescita.

All’attività dello chef Lepore auguriamo piena vitalità e con essa a tutta la realtà economica lametina augurando ai suoi protagonisti, in ogni settore, un sereno lavoro, certi che l’amministrazione è a loro fianco gioendo per i loro successi e affrontando e superando insieme eventuali criticità”.

Esprime soddisfazione anche il Movimento Lamezia Bene Comune definendo la cosa come un salto di qualità per tutta la città. “La conquista della Stella Michelin edizione 2022 per il ristorante lametino “Luigi Lepore”, unico ristorante lametino presente già nell’edizione 2021 della Guida, è motivo di soddisfazione e di orgoglio per tutta la città. La storia professionale e imprenditoriale di Luigi Lepore, ritornato in città dopo molteplici esperienze in Italia e all’estero, è il segnale concreto di una narrazione nuova di Lamezia e della Calabria, la testimonianza reale di giovani professionisti che con coraggio rientrano nella propria terra mettendo a servizio della comunità competenze ed esperienze. Il progetto gastronomico di Luigi Lepore, nel cuore del centro storico cittadino, con questo riconoscimento prestigioso fa fare un “salto di qualità” a tutta la città, ne potenzia l’attrattività sul piano del turismo gastronomico e ne rafforza l’immagine a livello regionale e nazionale.

Ne abbiamo particolarmente bisogno, dopo due anni in cui il settore della ristorazione è stato tra i più colpiti dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, con contraccolpi pesantissimi che ancora si fanno sentire per tanti imprenditori e lavoratori.  I tanti locali e le attività di ristorazione della nostra città sono il simbolo di una vivacità imprenditoriale, che come comunità dobbiamo incoraggiare e sostenere.

Advertisement

Auguri a Luigi Lepore, simbolo di una Lamezia che non si rassegna ma, con il lavoro e determinazione, la passione e competenza, ottiene risultati che fanno crescere tutta la città”.

Advertisement

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %