Presunte molestie in liceo cosentino, ministro Bianchi invia gli ispettori

Arriveranno gli ispettori anche da Roma per rafforzare l’azione avviata dall’Ufficio scolastico della Calabria allo scopo di accertare le presunte molestie che sarebbero state messe in atto da un professore…

Presunte molestie in liceo cosentino, ministro Bianchi invia gli ispettori

Arriveranno gli ispettori anche da Roma per rafforzare l’azione avviata dall’Ufficio scolastico della Calabria allo scopo di accertare le presunte molestie che sarebbero state messe in atto da un professore…

33 sec

Arriveranno gli ispettori anche da Roma per rafforzare l’azione avviata dall’Ufficio scolastico della Calabria allo scopo di accertare le presunte molestie che sarebbero state messe in atto da un professore nei confronti di una ragazza nel Liceo scientifico del Polo scolastico “Valentini-Majorana” di Castrolibero.

“Il Ministero ha deciso di inviare degli ispettori – ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi – per ricostruire la vicenda, nel pieno rispetto delle prerogative della magistratura”.

Sono state soddisfatte, dunque, le richieste degli studenti, che proseguono l’occupazione del liceo e che avevano detto di essere pronti a riprendere le lezioni solo se il Ministero dell’Istruzione avesse inviato funzionari da Roma ed “avviato un’ispezione seria”. (ANSA).

Lascia un commento