IMG_8196

Gizzeria, le classi III e IV della scuola primaria del plesso di Mortilla in visita al Municipio

In data odierna l’Amministrazione Comunale di Gizzeria ha ricevuto presso la sede del Municipio le classi III e IV della scuola primaria del plesso di Mortilla, che fanno parte dell’Istituto Comprensivo di Sant’Eufemia.

L’iniziativa, promossa dalla dirigente scolastica Antonella Cerra e dalle maestre delle due classi, ha lo scopo di promuovere la conoscenza dei luoghi e degli organi che rappresentano le istituzioni locali, del loro ruolo e del loro funzionamento.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Francesco Argento, ha accolto con estremo interesse e partecipazione la visita dei bambini negli uffici comunali, che hanno mostrato fin da subito curiosità ed emozione nello scoprire personalmente le dinamiche della macchina amministrativa.

Al termine del tour, il Consiglio Comunale quasi al completo ha dialogato con i bambini nella sala consiliare, raccogliendo i suggerimenti e le idee che le due classi hanno elaborato in classe. Gli argomenti ricorrenti tra i bambini spaziavano dalle aree pubbliche e i parchi messi a disposizione dei cittadini fino alla gestione della raccolta differenziata. Particolare interesse ha inoltre destato l’edilizia scolastica del territorio, occasione ideale questa da parte dell’Amministrazione Comunale per meglio descrivere i progetti in corso che riguardano proprio la ristrutturazione degli edifici esistenti oltre che la costruzione di nuove strutture destinate alla mensa scolastica, alla palestra, all’asilo nido.

La visita si è conclusa con la consegna da parte del Sindaco degli attestati di partecipazione all’evento consegnati direttamente nelle mani dei due sindaci-bambini eletti direttamente dalle due classi come rappresentanti.

L’Amministrazione Comunale ha manifestato molto apprezzamento per l’iniziativa invitando anche altre classi dell’Istituto a proseguire nella proposta di occasioni di scambio e di partecipazione come quella odierna, ponendo l’accento sull’importanza della promozione della cultura civica e della partecipazione attiva della cittadinanza nei processi decisionali.