Giornata mondiale dell’infanzia, anche la città di Lamezia si “tinge” di blu

Img 3822

Si celebra oggi, 20 novembre, la Giornata mondiale dell’infanzia, quest’anno idealmente dedicata al diritto alla pace.

Il 20 novembre infatti, ricorre l’anniversario dell’approvazione, avvenuta nel 1989 da parte dell’Assemblea delle Nazioni Unite, della Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il trattato sui diritti umani più ratificato al mondo.

Quest’anno, più che mai – ha dichiarato la Presidente dell’UNICEF Italia, Carmela Pace – sentiamo forte il bisogno di dedicare la giornata al diritto alla pace. I bambini non hanno alcuna responsabilità nei conflitti e non possono fermarli. Esse hanno solo bisogno di pace. È necessario, pertanto, che immaginiamo un futuro in cui i bambini possano crescere e realizzarsi.

Per questa occasione, anche quest’anno. l’UNICEF Italia e ANCI(Associazione Nazionale Comuni Italiani) lanciano l’iniziativa ”Go Blue” e invitano tutte le amministrazioni comunali ad illuminare di blu un monumento o un edificio della città per ricordare con un gesto simbolico che per ogni bambino, bambina e adolescente ogni diritto deve essere garantito e attuato.

L’Amministrazione comunale ha accolto positivamente l’invito e questa sera, simbolicamente, a Lamezia Terme, la facciata della Cattedrale di  Nicastro; la statua della Madonnina dell’obelisco sito in Piazza Ardito – Nicastro: la Facciata della Chiesa di S. Pancrazio (Matrice) di Sambiase si accenderanno  di “blu”, grazie alla costante sinergia tra l’amministrazione comunale e la “City Green Light srl” di Vicenza, ditta appaltatrice per la  gestione degli impianti di Pubblica illuminazione e Semaforici.

Un piccolo gesto per ricordare quanto sia responsabilità di ognuno di noi, mantenere sempre luminoso il sorriso dei bambini e le speranze degli adolescenti.