I Nas sequestrano gel igienizzante privo autorizzazione. Tre denunce nel reggino

57 sec

REGGIO CALABRIA – Oltre 1500 flaconi di disinfettante per le mani, equivalente a “gel igienizzante” antibatterico, privo delle autorizzazioni ministeriali previste, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nucleo antisosfisticazione e sanità di Reggio Calabria che hanno denunciato tre legali rappresentati di attività commerciali per frode in commercio e mancanza di autorizzazione nella vendita di biocidi.
I militari,nell’ambito di servizi finalizzati alla repressione e contrasto di chi, approfittando dell’attuale situazione d’emergenza sanitaria da Covid 19, pone in essere condotte commerciali scorrette o approfitta, con l’approssimarsi del Carnevale per vendere giochi pericolosi per la salute dei bambini, hanno attuato dei controlli negli esercizi commerciali.

In particolare, da una verifica effettuata in un negozio gestito da una persona di nazionalità cinese, è stata riscontrata la messa in vendita di prodotti privi delle necessarie autorizzazioni. Da successive verifiche estese anche al settore dedicato ai bambini sono stati individuati circa 150 giocattoli, tra cui bombolette spray di stelle filanti, mancanti del previsto marchio Ce, prive delle indicazioni sulla sicurezza dei più piccoli e sul corretto uso per evitare danni alla salute.
All’esercente potrà essere applicata una sanzione anche fino a 10 mila euro. (ANSA).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %