Ambiente, sequestrato autolavaggio privo di autorizzazioni

IONADI – Un autolavaggio privo delle autorizzazioni previste per lo scarico delle acque reflue è stato sequestrato a Ionadi dai carabinieri che hanno segnalato il titolare dell’esercizio per la violazione…

Ambiente, sequestrato autolavaggio privo di autorizzazioni

IONADI – Un autolavaggio privo delle autorizzazioni previste per lo scarico delle acque reflue è stato sequestrato a Ionadi dai carabinieri che hanno segnalato il titolare dell’esercizio per la violazione…

IONADI – Un autolavaggio privo delle autorizzazioni previste per lo scarico delle acque reflue è stato sequestrato a Ionadi dai carabinieri che hanno segnalato il titolare dell’esercizio per la violazione delle normative ambientali e per furto aggravato.

I militari, assieme ai colleghi forestali e del Nucleo dell’Ispettorato del lavoro e con il coordinamento della Procura di Vibo Valentia, hanno effettuato un controllo accertando che i reflui di lavorazione venivano immessi direttamente nella rete fognaria attraverso una grata di scolo, constatando anche la presenza di un allaccio alla rete idrica che consentiva di bypassare il contatore.

Inoltre, è stata contestata l’inosservanza della normativa sulla sorveglianza sanitaria dal momento che sul posto è stato identificato un dipendente al quale non era stata fatta eseguire la visita medica periodica prevista a tutela della salute dei lavoratori.
Il sequestro è stato attuato in attesa dell’accertamento e della quantificazione del danno provocato dalle violazioni in materia di inquinamento idrico e dell’ammontare del prelievo abusivo di acqua dalla rete comunale. (ANSA).

Lascia un commento