Sparatoria a Lamezia, fermate due persone: dichiarano di essere autori omicidio

LAMEZIA TERME – Due persone si sono costituite ai carabinieri dichiarando di essere state loro ad uccidere ieri sera a Lamezia Terme Luigi Trovato, di 52 anni, ed a ferire…

Sparatoria a Lamezia, fermate due persone: dichiarano di essere autori omicidio

40 sec

LAMEZIA TERME – Due persone si sono costituite ai carabinieri dichiarando di essere state loro ad uccidere ieri sera a Lamezia Terme Luigi Trovato, di 52 anni, ed a ferire il fratello Luciano, di 37, e una persona che era insieme a loro. Secondo quanto é emerso dalle indagini, i responsabili avrebbero reagito ad un’aggressione ai loro danni da parte delle vittime. I due hanno deciso di costituirsi perché braccati dai carabinieri, che li avevano identificati come i responsabili dell’omicidio e del duplice ferimento.
Le indagini svolte dai carabinieri, sotto le direttive della Dda di Catanzaro e con la collaborazione della Polizia di Stato, hanno consentito di appurare dinamica e movente dell’omicidio di Luigi Trovato e del duplice ferimento, escludendo che si sia trattato di un agguato, come si era ipotizzato in un primo tempo. (ANSA).