Irregolarità in tre comunità e case riposo nel cosentino

COSENZA – I responsabili di una comunità alloggio, una casa di riposo ed una casa famiglia, tutte situate nella provincia di Cosenza, sono state segnalate all’autorità sanitaria e amministrativa per una serie di regolarità accertate dai carabinieri del Nas di Cosenza nell’ambito di una serie di controlli disposti a livello nazionale in concomitanza con il periodo delle Festività Natalizie, in strutture ricettive dedicate all’ospitalità di persone anziane e/o portatrici di disabilità.
In particolare, nel corso dei controlli, sono state riscontrate la presenza di un locale composto da più vani adibiti a magazzino di materiale vario, lavanderia e deposito alimenti, non indicati nella planimetria propedeutica al rilascio dell’atto autorizzativo; il superamento della capacità ricettiva massima, visto che nella casa di riposo erano presenti 30 ospiti rispetto ai 25 autorizzati e l’inosservanza dei requisiti strutturali dovuta alla presenza di evidenti macchie di muffa sulle pareti ed infiltrazioni di acqua. (ANSA).