Auto rubata e munizioni nel garage, una denuncia a Vibo

Nel corso di mirati servizi, svolti dalla Polizia di Stato, dedicati al contrasto ai delitti contro il patrimonio e alla circolazione illecita delle armi, gli equipaggi sono stati concentrati nelle aree rurali e più degradate della provincia, ove vi è una maggiore incidenza della criminalità diffusa.

Gli uomini della Squadra Mobile, unitamente al personale del Commissariato di Sera San Bruno e della Polizia Locale di Vibo Valentia, transitando hanno effettuato serrati controlli in località più periferiche del centro urbano vibonese. In particolare è stata effettuata una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un soggetto, ed in particolare all’interno del garage dello stesso veniva rinvenuta una autovettura modello Giulietta risultata essere provento di furto nella provincia di Catanzaro, sulla quale sono in corso ulteriori approfondimenti, oltre a delle confezioni di munizioni calibro 7.65 abusivamente detenute. All’esito delle indagini, pertanto, il soggetto veniva denunciato alla locale Procura della Repubblica poiché sospettato di detenzione abusiva di munizioni di arma da fuoco e ricettazione ai sensi degli artt. 697 e 648 c.p.

I controlli a tappeto venivano estesi in tutta l’area circostante, in altre zone rurali, ove venivano rinvenute, a carico di ignoti, delle munizioni calibro 9 e calibro 8 oltre a diversi grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.