A marzo al via a Catanzaro le riprese del film del celebre artista Moni Ovadia “La terra senza”

Il centro storico di Catanzaro sarà la location del primo film da regista del celebre artista Moni Ovadia. Si intitola “La terra senza” il progetto cinematografico le cui riprese sono…

A marzo al via a Catanzaro le riprese del film del celebre artista Moni Ovadia “La terra senza”

1 min, 20 sec

Il centro storico di Catanzaro sarà la location del primo film da regista del celebre artista Moni Ovadia. Si intitola “La terra senza” il progetto cinematografico le cui riprese sono previste nel mese di marzo nella città Capoluogo.

Lo stesso regista, accompagnato dal produttore Rean Mazzone, è stato ricevuto a Palazzo de Nobili dal vicesindaco Gabriella Celestino e dal presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni – presente anche il dirigente del settore cultura, Antonino Ferraiolo – i quali hanno espresso la piena disponibilità dell’amministrazione comunale a supportare, dal punto di vista logistico e organizzativo, la realizzazione del progetto. Si è discusso, infatti, delle eventuali location che sarebbero già oggetto di interesse da parte della troupe, con particolare riferimento ai palazzi e alle chiese storiche della città, oltre che ai set all’aperto come il Parco della Biodiversità. Il film – sostenuto da Rai Cinema e dal Ministero della Cultura – vedrà come protagonista l’attore catanzarese Carlo Greco, già interprete della pièce teatrale “La terra senza”, a cui il film è ispirato, prodotta nel 2008 dalla Fondazione Politeama.

“Siamo lieti ed orgogliosi – hanno detto Celestino e Polimeni – di poter ricevere l’attenzione di un artista del calibro di Moni Ovadia e del produttore Rean Mazzone che hanno manifestato la volontà di girare interamente il lungometraggio nella nostra città, nel rispetto dell’originale testo teatrale ambientato a Catanzaro con protagonista un nostro apprezzato concittadino come Carlo Greco. L’amministrazione si è già messa in moto per supportare la produzione nella ricerca delle location e garantire tutti i provvedimenti inerenti la viabilità nelle aree che saranno interessate dalle riprese nelle prossime settimane”.