Lamezia, la stagione di Teatro Ragazzi riparte celebrando la Giornata della Memoria

“Cronache dalla Shoa. Filastrocche della nera luce” è il titolo dello spettacolo scelto dalla compagnia teatrop per celebrare il Giorno della Memoria, kermesse che andrà in scena al Teatro Grandinetti Comunale di Lamezia Terme venerdì 27 gennaio alle 10:30. Lo spettacolo della compagnia Teatro Zeta di L’Aquila fa parte della rassegna Teatro Ragazzi.
Teatro Ragazzi è la stagione teatrale curata da teatrop dedicata alle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie, del territorio lametino e dell’hinterland.
La rassegna ha in cartellone diversi spettacoli, realizzati da compagnie professioniste provenienti da diverse città d’Italia: da Nord a Sud, passando per le isole. Professionisti del settore che porteranno sul palcoscenico tematiche educative e contemporanee, da declinare ai piccoli spettatori con i diversi linguaggi del teatro: verbale e non verbale, mimico, musicale e iconico. Le storie e i personaggi degli spettacoli, dunque, ripropongono in forma artistica gli argomenti presenti nella didattica scolastica, trasformando così l’andare a teatro in un ottimo strumento integrativo dell’offerta educativa proposta dalla scuola. Per evidenziare la funzione educativa del teatro, alla fine di ogni rappresentazione è previsto un momento conclusivo di dialogo e confronto con gli attori e il resto delle maestranze che lavorano “nell’ombra”, dando la possibilità agli studenti di esprimere le loro curiosità ed eventuali domande inerenti allo spettacolo.
I successivi appuntamenti in calendario sono:

lunedì 20 febbraio 2023 ore 10.30 Una merenda da paura della compagnia teatrop. In occasione del carnevale questo divertente spettacolo sarà occasione per parlare di alimentazione e scoprire l’importante dei semi. Lo scontro-incontro tra Stregone Bartolomeo e Strega Lucrezia accompagna lo spettatore in un mondo stregonesco e salutare allo stesso tempo. Non mancano le mercoledì 22 e giovedì 23 marzo ore 10.30 La regina delle nevi della compagnia La Contrada. Servendosi di danza, giocolerai e istallazioni video, lo spettacolo mette in scena lo scontro tra razionalità e mondo delle emozioni. Ogni folletto ha il compito di proteggere e instillare “il fuoco sacro dell’arte” nel cuore degli uomini. Un bel giorno la Regina rapisce e congela tutti i folletti delle arti, ma gliene scappa uno: Il folletto della musica e del canto. Riuscirà il nostro eroe a liberare i folletti e ha sciogliere il cuore di ghiaccio della Regina?

giovedì 13 aprile ore 10.30. Storie di kirikù della compagnia Teatro dei Colori.
Questo spettacolo d’attore e di figura con suoni dal vivo parla di coraggio e integrazione. Si sviluppa all’interno del progetto “mondi racconti” per l’integrazione culturale e porta in scena una favola africana. Kirikù è un bimbo scaltro e coraggioso che aiuterà il suo villaggio ad affrontare la pericolosa strega Karabà.

Per avvicinare le scuole e i ragazzi al teatro e supportare le famiglie il costo del singolo biglietto sarà anche per questi appuntamenti di 3 euro con possibilità di abbonamento a 5 euro per due spettacoli. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare teatrop alla mail info@teatrop.it.