Dal 22 al 24 settembre a Catanzaro la “Notte Piccante”

Se c’è un colore che più di ogni altro ha una forza simbolica questo è certamente il rosso. Un colore forte, identificativo, pregno di energia e passione. Se in Italia si dice rosso, lo si abbina alle macchine sportive come la Ferrari o la Lamborghini, oppure al campo della moda come il “rosso” Valentino, alla cucina come il sugo di pomodoro e al peperoncino. Ecco perché se dici “Notte Piccante” non puoi non abbinarla al colore rosso.
Un colore che attrae, che da sempre gioca un ruolo fondamentale nello stile, un colore da saper usare, in tante occasioni, per trovare il giusto equilibrio tra il suo innato protagonismo e uno stile più equilibrato.

Il rosso è un colore emozionale e vibrante, sinonimo di amore e passione, audacia e grinta. E’ il colore del cuore, ecco perché stimola i battiti cardiaci e la produzione di adrenalina, è il colore della seduzione e della fierezza e chi lo indossa viene percepito come sicuro di sé.

Il rosso è un colore “tosto” e identitario, come lo sono i calabresi, per questo invitiamo tutti coloro che parteciperanno a “La Notte Piccante” di Catanzaro a vestirsi con qualcosa di rosso per creare ancora di più un senso di partecipazione e festa. Una maglietta, un capello, delle scarpe, degli occhiali, qualsiasi cosa purché sia rosso.

Da domani, venerdì 22 settembre, fino a domenica 24 settembre il centro storico di Catanzaro si colorerà di rosso. I principali monumenti, i palazzi e le chiese storiche, tutto sarà cromaticamente collegato all’evento.