Al Teatro Politeama di Catanzaro sold out e applausi a scena aperta per il tributo a Ennio Morricone

Un teatro gremito per l’emozionante tributo musicale che ha visto la città di Catanzaro rinsaldare il proprio legame con l’indimenticato maestro e cittadino onorario Ennio Morricone. Al Politeama “Mario Foglietti” applausi a scena aperta per l’apertura della rassegna Musica & Cinema con l’Orchestra filarmonica della Calabria, diretta da Filippo Arlia, che ha offerto un viaggio tra alcune delle pagine musicali più belle che il Premio Oscar ha scritto per il cinema. Dalla trilogia del dollaro a Nuovo Cinema Paradiso, da C’era una volta in America a Mission, il percorso di “Love Theme” si è snodato tra note, racconti e aneddoti sulla figura di Morricone e sul suo rapporto con Catanzaro e il palcoscenico del Politeama calcato per ben tre volte, tra il 2007 e il 2011, dal grande compositore e direttore d’orchestra. Ad affiancare i musicisti, anche le voci del Coro lirico siciliano, guidato da Francesco Costa, il soprano Maria Francesca Mazzara e il tenore Alberto Munafò Siragusa che hanno donato un trascinante impatto sonoro ed emotivo alla serata. Una produzione che aveva debuttato al Festival Lirico dei Teatri di Pietra, nei mesi scorsi, al Teatro Greco di Taormina e a Siracusa.

Le borse di studio del Conservatorio intitolate a Morricone e il ringraziamento del figlio Giovanni

La proposta artistica della serata è stata suggellata anche da un importante impegno istituzionale che vede Fondazione Politeama e Conservatorio Tchaikovsky confermare e rilanciare la propria sinergia. Il sindaco e presidente della Fondazione, Nicola Fiorita – insieme al direttore generale Aldo Costa e alla direttrice del Tchaikovsky, Valentina Currenti, chiamati sul palco dal conduttore Domenico Gareri – ha annunciato l’attivazione di due borse di studio intitolate alla memoria di Ennio Morricone che saranno conferite a talenti calabresi in condizioni di difficoltà.
Una scelta che ha ricevuto anche il plauso della famiglia Morricone attraverso una lettera firmata da uno dei figli del maestro, Giovanni, ed indirizzata al primo cittadino di Catanzaro: “Gentilissimo sindaco, La ringraziamo dell’invito e per aver voluto organizzare un concerto dedicato alla memoria di nostro padre. Il medesimo ringraziamento lo rivolgiamo per la scelta di volergli intitolare due borse di studio da conferire a talenti che hanno difficoltà. Gran parte della nostra attività è tesa a tenere il ricordo del lavoro di nostro padre sempre presente. Il fatto che Lei e il Teatro Politeama abbiate deciso di voler continuare a portare avanti la sua musica, ne onora la memoria e ci aiuta enormemente nella nostra missione”.
Inoltre, nei prossimi mesi il Politeama tornerà ad ospitare una nuova stagione sinfonica a cura dell’Orchestra filarmonica della Calabria e del Conservatorio Tchaikovsky che si è insediato stabilmente nel Palazzo Stella di Catanzaro.

Il Politeama al centro della “Grande Catanzaro”: studenti da tutta la provincia per le prove generali

Centinaia di studenti da tutta la città e provincia hanno assistito ieri mattina alle prove generali del concerto. A rispondere con grande entusiasmo e partecipazione, le ragazze e i ragazzi degli istituti comprensivi che hanno gremito la platea, grazie all’opportunità offerta loro nell’ambito delle attività previste dalla “Carta dei Comuni” della Fondazione Politeama. Tra i giovani spettatori erano presenti, infatti, gli studenti provenienti da Gasperina, Settingiano, Botricello, Simeri Crichi, Sellia Marina, Taverna, Magisano – oltre che degli istituti catanzaresi di Convitto Galluppi, Manzoni, Casalinuovo, Don Milani – accompagnati dai rispettivi docenti per una giornata speciale all’insegna della musica.
A dare il benvenuto al pubblico dei giovanissimi, il sindaco Nicola Fiorita: “Abbiamo voluto aprire il teatro alle diverse comunità limitrofe, nell’intento di rafforzare l’amicizia e creare un nuovo rapporto di collaborazione con le amministrazioni del territorio. Questo evento rappresenta un altro tassello verso la costruzione di una Catanzaro più grande, inclusiva e aggregante, con l’obiettivo di valorizzare le risorse e coltivare le bellezze di cui disponiamo. Partendo dalla cultura, dalla scuola, dai ragazzi”.

I prossimi appuntamenti di Musica & Cinema con Shrek, Peter Pan e il Treno delle meraviglie

Il programma della rassegna proseguirà al Teatro Politeama con tre appuntamenti per tutte le età. Il 2 marzo sarà la volta del musical “Shrek”, con la regia firmata da Graziano Galatone, performer di punta del fortunatissimo Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante, e protagonista Michele Savoia, vincitore del David di Donatello dello Spettatore assieme ai MeControTe per “Il mistero della scuola incantata”.  Il 14 marzo ancora musical con la nuova produzione di un classico come “Peter Pan”, per la regia di Maurizio Colombi, e la colonna sonora cult di Edoardo Bennato. Nel cast il giovane performer Leonardo Cecchi, idolo indiscusso dei ragazzi che lo ha amato nella serie tv “Alex & Co”, Giò Di Tonno, nel ruolo del famigerato Capitan Uncino dopo il tour sold-out del ventennale di Notre Dame de Paris, e Martha Rossi, già talento di Amici di Maria De Filippi, di nuovo nelle vesti della dolce Wendy.

Infine, il 12 aprile Musica & Cinema si chiude con “Il treno delle meraviglie”: l’Aetherium Theatrical Company – dopo il debutto al teatro di Spoleto – porterà in scena in esclusiva in Calabria un incredibile viaggio tra sogno e realtà, in cui tutte le arti si fondono, tra avventure, favole e storie, per regalare meravigliose emozioni a tutto il pubblico.