La maledizione della città di Lamezia. Salta il voto del 28 marzo. Ancora i commissari…

La Prefettura di Catanzaro ha revocato il decreto con il quale aveva indetto, per il 28 marzo, i comizi elettorali per le 4 sezioni in cui era stato annullato dal…

La maledizione della città di Lamezia. Salta il voto del 28 marzo. Ancora i commissari…

La Prefettura di Catanzaro ha revocato il decreto con il quale aveva indetto, per il 28 marzo, i comizi elettorali per le 4 sezioni in cui era stato annullato dal…

24 sec

La Prefettura di Catanzaro ha revocato il decreto con il quale aveva indetto, per il 28 marzo, i comizi elettorali per le 4 sezioni in cui era stato annullato dal Tar lo scrutinio per irregolarità.

“Con successivo decreto  si procederà alla indizione dei comizi elettorali in altra data”, cosi scrive il prefetto Maria Teresa Cucinotta.

Insomma, ancora una volta a pagarne le spese è Lamezia Terme che dovrà continuare ad essere “governata” dai commissari, di fatto tenendo “congelati” sindaco, consiglieri e assessori.