Calcio, Verona-Crotone 2-1

54 sec

Un primo tempo perfetto spedisce il Verona in piena zona Europa. Kalinic e Dimarco affondano 2-1 un Crotone che, di contro, manda segnali preoccupanti.

Non basta un buon secondo tempo per i calabresi per fare punti, e ora la classifica piange davvero.
Hellas che produce gioco e passa con il suo attaccante principe: ripartenza veloce di Barak che serve Kalinic, destro potente in diagonale del croato e Cordaz è battuto. Il Crotone sbanda e subisce il raddoppio: bella l’intesa tra Zaccagni e Dimarco e intelligente il sinistro di mezza punta esterna del laterale, che prende il tempo a Cordaz e deposita il raddoppio nella porta dei calabresi.
Stroppa cambia nella ripresa inserendo Pereira e Simy, e Messias la riapre dopo una bella giocata di Riviere. Il Crotone ci crede, Juric prova a dare fiato alla squadra pescando dalla panchina, dentro Di Carmine e Gunter per Kalinic e Magnani. I calabresi però sembrano esaurire l’entusiasmo e la spinta della rete di Messias, e il Verona torna a spingere sfiorando il tris con Barak e il neo entrato Colley. (ANSA).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %