Lamezia Terme, al via domani Trame, il Festival dei libri sulle mafie

1 min, 6 sec

E’ tutto pronto: al via l’edizione numero dieci di Trame.Festival dei libri sulle mafie sotto la guida del nuovo direttore artistico Giovanni Tizian.
Ad aprire il festival gli incontri, già tutti sold out, con Nicola Gratteri e Pif, insieme alla prima delle quattro testimonianze delle vittime di racket e usura calabresi a cura dell’Associazione Antiracket Lamezia Onlus e del progetto Mani Libere in Calabria, e agli appuntamenti che vedranno protagonisti Mariano Bella, Luigi Ciatti, Fabio Ciconte, Celeste Logiacco, Emiliano Fittipaldi e Nello Trocchia.
Da piazzetta San Domenico di Lamezia Terme gli eventi verranno trasmessi in diretta sui canali social di Trame.Festival. Per accedervi è obbligatorio esibire il Greenpass ed è consigliabile la prenotazione (sul sito www.tramefestival.it).
Ai tanti dibattiti con i magistrati, i giornalisti e gli scrittori tra i più impegnati nella lotta all’illegalità, si aggiungono il laboratorio di giornalismo “Mafie e potere. Come si costruisce un’inchiesta” a cura di Nello Trocchia in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Calabria, riservato ai giornalisti iscritti all’Albo, e e le aperture straordinarie del Museo Archeologico Lametino per il pubblico e gli ospiti del festival, con la videoinstallazione di Elena Bellantoni e la narrazione guidata a due voci  a cura degli Archeologi del settore Dott.ssa Maria Teresa Iannelli e Dott. Giuseppe Hyeraci.
Per info e approfondimenti: www.tramefestival.it

Advertisement
Advertisement
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %