Schiaffeggiato in noto locale cittadino Felice Saladini, il Presidente dell’FC Lamezia Terme

2 min, 16 sec

Ieri sera, in un noto locale cittadino, il Presidente dell’FC Lamezia Terme, Felice Saladini,  è stato preso a schiaffi da alcune persone che non sono ancora state identificate.

Proprio ieri sera, nel piazzale antistante il Comune di Lamezia, era stata presentata ufficialmente la squadra alla città che disputerà il prossimo campionato di Serie D che prenderà il via il 19 settembre.

Michele Gigliotti, ADICONSUM Calabria: vicinanza a Felice Saladini per la vile aggressione di cui è stato vittima
«Sono vicino a Felice Saladini, presidente dell’FC Lamezia Terme – afferma in una nota Michele Gigliotti, presidente di ADICONSUM Calabria –, per la vile aggressione di cui è stato vittima venerdì sera all’interno di un locale.

Simili azioni – prosegue Gigliotti – non sono in alcun modo accettabili in un contesto civile e devono essere fermamente condannate senza indugio. Esprimo, perciò, a Saladini la solidarietà mia e di ADICONSUM Calabria, auspicando che le forze dell’ordine individuino al più presto il responsabile di questo grave episodio che ha turbato la comunità lametina.

Advertisement

La Città di Lamezia Terme si sente offesa e mortificata dall’azione di chi, con il suo gesto, ha tradito la tradizione e la storia della nostra comunità. Chiunque attui questi comportamenti si pone automaticamente al di fuori della società civile perché si fa guidare dalla logica della sopraffazione e ignora il valore del rispetto, della tolleranza e della non violenza. È invece a questi valori – conclude Gigliotti – che, in qualunque contesto, bisogna sempre assolutamente riferirsi, nel rispetto di tutti».

Il presidente Antonio Varrà esprime, a nome dell’intera società del Sambiase Calcio 1923, vicinanza e solidarietà a Felice Saladini per l’aggressione subita ieri sera da parte di persone non identificate.

Convinti che il calcio, e lo sport più in generale, debba unire e non dividere, creare passione ma non violenza, la società tutta prende le distanze da quanto accaduto stigmatizzando in maniera decisa l’episodio.

Coordinamento Lega Lamezia Terme, “vicinanza e solidarietà a Felice Saladini”

Advertisement
Ci sta la sana dialettica intorno ad una scelta sportiva importante e, per certi versi, per nulla scontata come quella di riunire sotto la stessa bandiera le principali realtà calcistiche della città. Ci può stare anche la polemica colorita e magari anche la divisione all’interno della stessa comunità sportiva lametina. Quel che però non è ammissibile è la violenza pretestuosa e gratuita. Così come nella vita, anche nello sport il rispetto delle diverse sensibilità deve essere un cardine nei rapporti tra le persone.  Per questo l’aggressione subita ieri dai dirigenti Saladini e Ferraro è un episodio grave e incivile che condanniamo senza esitazione. La violenza è la negazione del confronto e questo non lo si può accettare. Giunga pertanto ai dirigenti della Fc Lamezia Terme la nostra più viva solidarietà”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
63 %
Excited
Excited
13 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
25 %
Surprise
Surprise
0 %