Lamezia Terme, comune vieta a Capodanno botti, petardi e fuochi d’artificio

Un’odierna ordinanza comunale dispone, dal 31 dicembre all’1 gennaio 2022 su tutto il territorio comunale, il “divieto assoluto a chiunque e a qualsiasi titolo su tutte le aree pubbliche ed…

Un’odierna ordinanza comunale dispone, dal 31 dicembre all’1 gennaio 2022 su tutto il territorio comunale, il “divieto assoluto a chiunque e a qualsiasi titolo su tutte le aree pubbliche ed aperte al pubblico del territorio comunale, di accendere, sparare, lanciare e fare uso di fuochi artificiali, giocattoli pirici da libera vendita e materie esplodenti in genere e il  divieto, di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti
similari”.
Le Forze di Polizia hanno la facoltà di “allontanare dalle eventuali aree interessate da festeggiamenti; funzioni religiose; mercatini; o comunque da aree affollate chiunque sia sorpreso recare con sé alcuna delle materie sopra descritte; l’intensificazione da parte della Polizia Locale dei controlli finalizzati al rispetto del presente provvedimento”.
Le violazioni alla presente ordinanza sono punite ai sensi dell’art.7/bis del D.Lgs. n.267/2000, con l’applicazione di una sanzione di importo compreso da 25,00 a 500,00 euro, il sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto, ai sensi dell’art.13 della legge n.689/1981 e ss.mm.ii., e la successiva confisca, ai sensi dell’art.20, comma 5 della predetta legge”.

Advertisement