Lamezia Terme, celebrata la Giornata della Memoria al Chiostro Caffè Letterario 

Nella serata di ieri si è svolta l’iniziativa in ricordo delle vittime dell’Olocausto, organizzata dal Sistema Bibliotecario Lametino, a cura dei volontari del servizio civile con la partecipazione del Liceo…

Lamezia Terme, celebrata la Giornata della Memoria al Chiostro Caffè Letterario 

Nella serata di ieri si è svolta l’iniziativa in ricordo delle vittime dell’Olocausto, organizzata dal Sistema Bibliotecario Lametino, a cura dei volontari del servizio civile con la partecipazione del Liceo…

Nella serata di ieri si è svolta l’iniziativa in ricordo delle vittime dell’Olocausto, organizzata dal Sistema Bibliotecario Lametino, a cura dei volontari del servizio civile con la partecipazione del Liceo Tommaso Campanella, diretto dalla Dirigente dott.ssa Susanna Mustari. A condurre l’incontro è stato il prof. Pasqualino Scaramuzzino, esperto musicologo e studioso del fenomeno del rapporto tra lager nazisti e musica, che ha eseguito al pianoforte brani musicali e canti scritti da prigionieri dei lager nazisti, nelle condizioni estreme della vita nei campi di sterminio, accompagnato dalla lettura dei testi delle canzoni e di poesie, a cura dei giovani partecipanti all’incontro.

La studentessa A.F. della classe di canto IIIAM del Liceo Campanella ha cantato, con grazia e talento, il brano “E finchè potrai guardare” da un adattamento della M. Giovanna Massara su testo di Anna Frank e musiche di John Williams.

La serata si è conclusa con l’intervento del giovane e brillante studente Giuseppe Bagnato dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, che ha presentato un bel video appositamente realizzato per la Giornata della Memoria, rientrante nel suo progetto “Artualità – Terezin e l’Art Brut” che tratta della straordinaria esperienza artistica dei bambini nel campo di Terezin.