Catanzaro, Pisano: “Entra nel vivo il progetto di recupero della ex scuola di via Cilea per social housing

“Con l’approvazione del progetto definitivo inerente il recupero e la riqualificazione dell’ex scuola elementare di via Cilea è entrato nel vivo uno degli interventi più importanti previsti dal programma Agenda…

Catanzaro, Pisano: “Entra nel vivo il progetto di recupero della ex scuola di via Cilea per social housing

“Con l’approvazione del progetto definitivo inerente il recupero e la riqualificazione dell’ex scuola elementare di via Cilea è entrato nel vivo uno degli interventi più importanti previsti dal programma Agenda…

1 min, 11 sec

“Con l’approvazione del progetto definitivo inerente il recupero e la riqualificazione dell’ex scuola elementare di via Cilea è entrato nel vivo uno degli interventi più importanti previsti dal programma Agenda Urbana per il centro storico”.

Lo afferma presidente della commissione urbanistica, Giuseppe Pisano. “Grazie alla rifunzionalizzazione, con destinazione residenziale, dell’edificio che ospitava la scuola, non più utilizzato da anni, sarà possibile venire incontro ai bisogni abitativi delle fasce più deboli. Un intervento dal costo complessivo di circa 1milione e 400mila euro – a cui in questi anni ho dato anche il mio forte e personale impulso – che contribuirà a dare una nuova vita a spazi in disuso, sposando obiettivi nobili. Infatti, grazie alla demolizione e ricostruzione dell’immobile, con finalità di social housing, la città si doterà di otto mini appartamenti da destinare ai soggetti con disagio sociale o psicofisico. Al piano terra, inoltre, ci saranno degli spazi comuni per attività di aggregazione e integrazione sociale. Un esempio positivo che andrà a colmare, seppur in piccola parte, il fabbisogno abitativo offrendo risposte alla crescente domanda di alloggi a costi sostenibili e, al tempo stesso, supportando l’autonomia potenziale di soggetti in difficoltà. In attesa del progetto esecutivo, che dovrebbe arrivare in tempi brevi, l’amministrazione comunale ha fissato un ulteriore paletto grazie all’impegno del sindaco Abramo, dell’assessore ai lavori pubblici Franco Longo e di tutto il settore diretto da Giovanni Laganà”.