Domani al Teatro Grandinetti convegno regionale dal tema “Utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie”

Si terrà domani, sabato 21 maggio alle 9:30, nella cornice del Teatro Comunale Grandinetti di Lamezia Terme, un convegno regionale sul tema: “Utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie”. Il…

Domani al Teatro Grandinetti convegno regionale dal tema “Utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie”

Si terrà domani, sabato 21 maggio alle 9:30, nella cornice del Teatro Comunale Grandinetti di Lamezia Terme, un convegno regionale sul tema: “Utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie”. Il…

Si terrà domani, sabato 21 maggio alle 9:30, nella cornice del Teatro Comunale Grandinetti di Lamezia Terme, un convegno regionale sul tema: “Utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie”.

Il Convegno, promosso dal Distretto 2102 Rotary Calabria presieduto dal Governatore Fernando Amendola, ed organizzato con il Patrocinio del Comune di Lamezia Terme, vedrà la partecipazione di numerose e qualificate autorità civili e militari, in rappresentanza dei corpi delle forze dell’ordine quotidianamente impegnate nella lotta contro la mafia, e di numerose autorità rotariane e soci del Rotary.

Nel corso del convegno sarà proposta la candidatura della Comunità Progetto Sud rappresentata dal suo storico fondatore Don Giacomo Panizza, quale esempio di eccellenza nell’utilizzo di beni confiscati e presidio di legalità in un territorio particolarmente delicato quale quello lametino.

Il nevralgico tema di profonda valenza sociale sarà affrontato da diverse prospettive, con il prezioso contributo di illustri rappresentanti della DIA, della Procura della Repubblica di Catanzaro, degli ordini professionali, nonché con la prestigiosa presenza del Presidente di Banca Etica, istituto di credito nazionale finalizzato alla sovvenzione di imprese e associazioni del Terzo settore e della Presidente di Advisora, avv. Marcella Vulcano, che rappresenta la figura professionale degli Amministratori giudiziari, quotidianamente impegnata nella attività di gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità.

La partecipazione è libera. Il Convegno è accreditato per la formazione professionale di avvocati e commercialisti (solo in presenza).