Infanzia e anziani, ammesso a finanziamento due progetti presentati dall’Ambito territoriale sociale del lametino

Il Ministero dell’Interno tramite l’Autorità di Gestione, organo deputato al coordinamento e gestione di tutti gli adempimenti inerenti il “Programma Nazionale Servizi di cura all’Infanzia/Anziani non autosufficienti Azioni di Rafforzamento,…

Infanzia e anziani, ammesso a finanziamento due progetti presentati dall’Ambito territoriale sociale del lametino

Il Ministero dell’Interno tramite l’Autorità di Gestione, organo deputato al coordinamento e gestione di tutti gli adempimenti inerenti il “Programma Nazionale Servizi di cura all’Infanzia/Anziani non autosufficienti Azioni di Rafforzamento,…

Il Ministero dell’Interno tramite l’Autorità di Gestione, organo deputato al coordinamento e gestione di tutti gli adempimenti inerenti il “Programma Nazionale Servizi di cura all’Infanzia/Anziani non autosufficienti Azioni di Rafforzamento, con specifico decreto del 09/06/2022 n.3785/PAC”, ha ammesso a finanziamento i due progetti presentati dall’Ambito territoriale sociale del lametino.
Il Sindaco, Paolo Mascaro e l’Assessore alle Politiche Sociali Teresa Bambara, esprimono soddisfazione precisando che tramite l’ottenuto finanziamento si avrà modo di: – realizzare un servizio di assistenza domiciliare rivolto a un n° di 155 persone anziane residenti presso uno dei 12 Comuni afferenti l’Ambito; il finanziamento ottenuto è pari a € 486.156,50; – coprire le spese di gestione dei servizi asili-nido, per alcuni mesi, nei Comuni di Lamezia Terme e San Pietro a Maida (unici Comuni dell’Ambito che hanno aderito all’iniziativa); il finanziamento è pari a € 949.720,50.

Sindaco e Assessore fanno presente che è stato possibile raggiungere tale risultato di importante valenza sociale, grazie all’attento e competente lavoro di programmazione che la Dirigente e le Assistenti Sociali dell’Ufficio di Piano dei Servizi Sociali del Comune di Lamezia Terme, hanno messo in campo al fine di progettare interventi che rispondano contemporaneamente agli specifici bisogni sociali della collettività rilevati sul territorio lametino, e compatibili con i criteri e la tempistica previsti nell’ambito del Piano di Azione richiamato.
A tal proposito si fa presente che è stato già pubblicato in data 30 maggio preventivamente il bando per la scelta dei beneficiari delle persone anziane che potranno usufruire del servizio; l’Ufficio di Piano ha infatti attivato le procedure tempestivamente, consapevole che l’iter di attivazione del servizio, abbastanza complesso, che prevede, fra l’altro, anche l’interessamento dell’ASP in maniera congiunta con i referenti tecnici del Comune ( che insieme compongono l’apposito organismo “Unità di Valutazione Multidimensionale” ), ha necessità di tempi tecnici da conciliare con la tempistica prevista nelle linee d’intervento emanate dall’Autorità di Gestione del Ministero dell’Interno.
I cittadini anziani residenti in uno dei Comuni dell’Ambito territoriale sociale del Lametino (Lamezia Terme, Nocera Terinese, Falerna, Gizzeria, Pianopoli, Jacurso, S. Pietro a Maida, Platania, Curinga, Cortale, Maida, Feroleto Antico) che vorrebbero godere del servizio di assistenza domiciliare, sono invitati a produrre l’istanza secondo la modulistica inserita sui siti on-line dei rispettivi Comuni, e rivolgersi per qualsiasi criticità ai referenti del proprio Comune o telefonare al n° 0968/207387.
Questo risultato si aggiunge ad altri conseguiti, sempre nell’ambito delle Politiche Sociali, e finanziati attraverso altre fonti di finanziamento ministeriali, regionali, ecc.