Il sindaco Franz Caruso: “L’Orchestra Sinfonica Brutia patrimonio stabile e duraturo per tutta la Calabria”

“L’Orchestra Sinfonica Brutia è un’idea di sviluppo, in cui la musica è elemento centrale di un progetto che crea economia nel territorio e lo qualifica. Per questo chiediamo condivisione e sostegno. Comune e Conservatorio hanno dato vita all’Orchestra, ora il compito di noi tutti è darle sostegno e condurla verso un cammino di impresa culturale, di respiro regionale, che diventi patrimonio stabile e duraturo di tutta la Calabria”.
Lo ha affermato il sindaco di Cosenza e presidente dell’OSB, Franz Caruso, in un primo incontro con alcune istituzioni rappresentative della città svoltosi ieri sera a Palazzo dei Bruzi, a cui hanno preso parte anche il direttore artistico Francesco Perri e la funzionaria Annarita Callari.

La riunione, a cui ha partecipato anche la consigliera Antonietta Cozza, delegata alla cultura  è servita a fare il punto della situazione dopo lo straordinario successo che l’Orchestra Sinfonica Brutia ha ottenuto con la sua prima produzione “ Tango Pasional en una noche” nelle 4 tappe del concerto a Cerisano, al Parco Acqua Viva delle Terme Luigiane, a Corigliano-Rossano e l’ultima a Morano. Un successo non solo per il sold out di presenze in tutte le serate, ma anche e soprattutto per l’interesse verso la nuova Orchestra, che ha trovato entusiasmo e registrato il sostegno anche di singoli appassionati. “Siamo pronti ora per la seconda produzione – ha affermato Annarita Callari –  con la quale si toccheranno anche le province di Catanzaro, Crotone e Reggio Calabria. E, subito dopo, il primo di alcuni concerti fuori regione in virtù di coproduzioni che l’orchestra ha già avviato con altre realtà italiane”. Soddisfazione ha, quindi, espresso il Maestro Perri che ha voluto ringraziare il sindaco di Cosenza, Franz Caruso “che – ha detto – ha aperto   un portone alla speranza di un intero territorio, che sino ad oggi nessuno mai aveva avuto la forza  e la volontà di fare”.

“La mia idea – ha sostenuto il maestro Perri – è di dar vita ad una filiera che dai licei musicali, passando attraverso il Conservatorio, conduca all’Orchestra Sinfonica Brutia, trattenendo i talenti calabresi sul nostro territorio, in una visione strategica di sviluppo che tante altre città prima di noi hanno tradotto in realtà ”.

Il sindaco Franz Caruso ha, quindi, informato i presenti delle interlocuzioni avute con il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e con il presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro.

“Sia il presidente Occhiuto – ha affermato il Primo Cittadino di Cosenza – che la presidente Succurro hanno mostrato apprezzamento per il progetto che, per come detto, è una straordinaria opportunità di crescita. Sono certo che li avremo al nostro fianco, protagonisti orgogliosi di una splendida realtà alla quale intendiamo donare solidità e sicurezza”.

Lascia un commento