Il primo ottobre a Tropea protagonisti internazionali a confronto su turismi, metodi, strategie e prospettive

TROPEA – Dietro il successo complessivo e duraturo di una qualsiasi destinazione turistico-culturale non vi è mai soltanto la fotografia della bellezza dei luoghi e dei siti storici o della sola quantità delle presenze in un determinato periodo dell’anno o in occasione di singoli eventi. A giocare verso il raggiungimento, nel medio e lungo termine, dell’obiettivo che ci si è dati vi è quasi sempre un ventaglio di precise politiche pubbliche, tanto di city marketing quanto di regolamentazione interna dei flussi, a supporto di una visione, di una strategia e di un chiaro metodo di posizionamento nel mercato globale delle differenti opzioni turistiche. Quanto conta, in questa cornice, l’esatta individuazione del target su quale investire attenzione e risorse, anche e soprattutto da parte del soggetto pubblico? Come leggere e valutare in prospettiva i diversi dati registrabili dalle presenze, dalla tipologia, dalla durata e dal periodo dei soggiorni?

Sono, questi, alcuni dei temi e delle questioni che saranno affrontati nell’articolata serie di interventi e contributi di esperti ed istituzioni al FORUM EUROMED TROPEA 2022 – TURISMI, METODI, STRATEGIE E PROSPETTIVE in programma per sabato 1 Ottobre dalle ore 9.30 alle 14.

Ospitato a Palazzo S.Chiara, l’evento di dibattito e confronto, si articolerà in tre distinti panel tematici coordinati da Lenin Montesanto, responsabile comunicazione strategica del Comune di Tropea con l’introduzione del Primo Cittadino Giovanni Macrì. Il Forum seguirà ad una due giorni esperienziale nel borgo per i relatori e gli ospiti che da tutt’Europa giungeranno nei prossimi giorni in una Tropea di inizio autunno ricca di eventi importanti e di portata nazionale ed anche di ospiti, soprattutto non italiani, protagonisti di un’estate prolungata e che – assicura lo stesso Macrì – continuerà fino a fine mese con la proposta e la capacità di accoglienza istituzionale e della rete ricettiva e commerciale.

Annuncio pubblicitario

Simona De Carlo esperta di Marketing Turistico, Salvatore Ballone, market manager di Expedia, Massimo Vasinton, Presidente Asalt (Associazione Albergatori Tropea), Giovanni Imparato, CEO di Meeting Point Hotels, Deborah Valente, CEO del Gruppo Valentour Incoming Calabria, Mario Romanelli Head of Sales di The Data Appeal Company, Luca Giuliano, Ceo Mediterranean Hospitality – Management & Consulting e Sergio Rio, Presidente Demoskopika. Sono, questi, i relatori ai quali sarà affidata l’analisi dei dati disponibili. REPORT 2022 E PROIEZIONI 2023, è il tema del primo panel che si terrà dalle ore 9,30 alle ore 11.

TURISMI E MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI LOCALI. È, invece, il tema del 2° panel che dalle ore 11,30 alle ore 13 vedrà gli interventi di Agnese Ferraro dell’Agenzia Sposiamoci in Calabria, di Maria Pia Tamaro, imprenditrice turistica (Casa Solares di Corigliano-Rossano), dell’Agrichef Enzo Barbieri, Ambasciatore della Calabria Straordinaria, di Agostino Pesce, Presidente della Camera di Commercio italiana a Nizza, di Christiane Navas, giornalista del Tribune Bulletin Côte d’Azur, di Giovanni Donato, Primo Consigliere – Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea e di Fausto Orsomarso, Assessore al turismo e marketing territoriale della Regione Calabria.

Al terzo ed ultimo panel, sul tema SCENARI INTERNAZIONALI E PROSPETTIVE, interverranno Kishie Kano Placidi, Yamagata Special Ambassador of Turism and Tsuyahime, Naoyoshi Itani, Giornalista TV e collaboratore del Dipartimento Turismo Ryutsu Keizai University in Giappone, Corrado Paina, Presidente della Camera di Commercio italiana in Ontario – Canada, l’europarlamentare Vincenzo Sofo, in videoconferenza Valentina Superti, Direttrice Turismo della DG Grow della Commissione Europea e Roberto Occhiuto, Presidente della Regione Calabria.

Lascia un commento