“Conoscere per difendersi”, il Masci Lamezia Terme 2 incontra amministrazione e Protezione Civile su rischi del territorio lametino

La Comunità Masci Lamezia Terme 2 ha incontrato l’assessore Ing. Francesco Stella, con delega alla Protezione Civile e l’esperto Luigi Ruberto volontario della Protezione Civile, per avviare un percorso di conoscenza e di sensibilizzazione, sui rischi presenti sul nostro territorio.
“CONOSCERE PER DIFENDERSI” questo il motto adottato dalla Comunità, che nei due incontri del 17 e del 25 Novembre, ha preso consapevolezza del Piano di Protezione Civile adottato dall’Amministrazione e dei diversi rischi
che gravano sul territorio, da quelli idraulici ed idrogeologici, da quelli sismici a quelli derivanti dalle attività produttive e dai principali snodi viari. Tutti ampiamente illustrati dai tecnici invitati.
Si è delineato così un percorso che si attuerà nei prossimi mesi che comprende:
a) L’informazione alla popolazione sul rischio che esiste sul proprio territorio, le predisposizioni del piano di emergenza nell’area in cui si risiede, sul come comportarsi prima-durante-dopo l’evento, con quale mezzo ed in quale
modo verranno diffusi informazioni ed allarmi, le aree di Ricovero della Popolazione (ARP) cioè i luoghi del territorio comunale in grado di soddisfare le esigenze di alloggiamento temporaneo della popolazione colpita da un evento calamitoso
b) In un secondo momento è prevista una esercitazione su uno specifico scenario di un evento atteso in un determinato quartiere della Città, ciò al fine di testare il Piano di Protezione Civile.
Le esercitazioni, infatti, rivestono un ruolo fondamentale al fine di verificare la reale efficacia del piano in caso di emergenza.
L’Amministrazione e Protezione Civile hanno ringraziato la Comunità Masci per la sensibilità a tali argomenti e per essere da stimolo agli organi competenti per avviare un percorso.