LegalMente, il pm della Dda Annamaria Frustaci incontra gli studenti di Conflenti 

Giovedì 19 gennaio, ore 11:00 nel giorno dell’ottantatreesimo anniversario dalla nascita di Paolo Borsellino, il racconto de “La ragazza che sognava di sconfiggere la Mafia” scritto dalla dott.ssa Annamaria Frustace, sostituito procuratore della Dda di Catanzaro, darà il via al progetto “LegalMente – Arte lettura per dire No alla criminalità”.
Il PM incontrerà nella sala consiliare del comune di Conflenti gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani”, plessi di Conflenti Centro e Coscaro.
Una storia di crescita e riscatto per raccontare ai ragazzi che, di fronte alla mafia, c’è sempre la possibilità di percorrere una strada diversa.
Dopo i saluti del sindaco Emilio Francesco D’Assisi e della dirigente scolastica Manuela Maletta, dialogheranno con l’autrice Federico Gallo e Mariano Marotta.
Il progetto LegalMente, finanziato dal Comune di Conflenti con fondi governativi, prevede anche l’organizzazione di due laboratori creativi a cura dell’associazione “Libramenti” e la realizzazione di un murales che si prefigge di essere un vero e proprio manifesto della Legalità.