Lamezia Terme, comunicati i primi nomi del programma dell’edizione 2021 di Open Air Art

1 min, 57 sec

L’associazione culturale REPORTAGE, in collaborazione con l’associazione culturale PESCHE SCIROCCATE, è lieta di comunicare i primi nomi del programma dell’edizione 2021 di Open Air Art (progetto vincitore di Avviso Pubblico per la Selezione e il Finanziamento di Interventi per la Valorizzazione del Sistema dei Beni Culturali e per la Qualificazione e il Rafforzamento dell’attuale Offerta Culturale Presente in Calabria, Annualità 2019).
La prima edizione di Open Air Art avrà luogo dal 7 al 12 giugno, e sarà incentrata su mini residenze artistiche sparse per la città, nelle quali gli artisti partecipanti creeranno la loro opera “in diretta” davanti al pubblico; ci saranno inoltre diversi eventi collaterali che animeranno Lamezia Terme, diversificando la
proposta e coinvolgendo tutta la città, dalle periferie al centro storico, valorizzandone le molteplici (e a volte nascoste) bellezze e la preziosità della storia locale e artigianale.

Da lunedì 7 giugno, l’a.p.s. Rublanum, con il progetto Gulìa Urbana, sarà presente a Lamezia Terme per la realizzazione di un’opera muraria presso l’IC Manzoni Augruso. L’opera sarà curata dal progetto Gulìa Urbana, già ideatrice e curatrice di numerosi interventi di arte urbana in Calabria e in altre regioni d’Italia, e sarà realizzata dall’artista Tony Gallo.

Dichiara il project manager di Rublanum, Giacomo Marinaro: “già dai primi contatti con la responsabile artistica, Valentina Arichetta, e il presidente dell’associazione Reportage,
Annamaria Persico, siamo stati lieti di sposare l’evento e, soprattutto la tematica: il riscatto sociale tramite la cultura. Da questo, dunque, nasce la volontà, da parte dell’organizzazione, di realizzare l’opera su uno dei muri dell’istituto comprensivo e da parte nostra di affidare l’intervento all’artista Tony Gallo, che da
sempre con i suoi soggetti sognanti e fiabeschi, porta avanti, con la sua enorme sensibilità, messaggi di amore, bellezza e di riscatto. Cogliamo l’occasione per ringraziare l’organizzazione tutta e la disponibilità
dell’istituto Comprensivo Manzoni nella persona della Dirigente Scolastica Anna Primavera e del corpo docenti tutto.”
L’inizio dell’opera coinciderà con la partenza di Open Air Art, e l’inaugurazione con la sua conclusione, il 12 giugno: in mezzo, un programma fitto di appuntamenti che saranno comunicati nei prossimi giorni.
Si sottolinea che Open Air Art avrà luogo nel pieno rispetto delle normative anticovid per il contenimento della diffusione del virus.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %