Curinga, presentato il progetto YURIA, cortometraggio di genere thriller scritto e diretto da Mattia Riccio

2 min, 58 sec

Alla presentazione del progetto YURIA, in una conferenza stampa nella Sala Consiliare del Comune di Curinga, erano presenti oltre al sindaco dott. Vincenzo Serrao, l’assessore  ins. Maria Sorrenti, il consigliere dott. Pasquale Ferraro, l’ attore protagonista Gianni Rosato, il regista Mattia Riccio, lo scenografo Fabio Massenzi ; sono intervenuti inoltre: la rappresentante dell’Associazione “La Duna di Acquania” Francesca Calabrese, e il presidente dell’“Associazione per Curinga” Vincenzo Denisi .

La moderatrice  ass. Sorrenti, aprendo i lavori, ha voluto ringraziare e complimentarsi con Gianni Rosato, che come curinghese doc, ha pensato a Curinga per realizzare questo cortometraggio, rilevando, che l’ impegno e la passione danno frutti e un contributo culturale notevole alla comunità, da cui si parte, ma ineluttabilmente si appartiene. Il sindaco dott. Vincenzo Serrao, ringraziando tutta la “troupe”, ha fatto notare come il nostro territorio, nel quale vi è un’ agricoltura di eccellenza e un artigianato di qualità, è pronto a spiccare un balzo importante nel settore turistico; tanti sono infatti i richiami  storici, archeologici, paesaggistici e naturalistici , che rendono questo nostro lembo di terra appetibile e tutto da scoprire.

In tal senso il cortometraggio che verrà realizzato a Curinga, si ripromette di fa conoscere e valorizzare al meglio il nostro territorio. Gianni Rosato  protagonista e coautore, ha innanzi tutto, voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale senza la quale il progetto non si sarebbe potuto realizzare a Curinga, inoltre ha voluto ancora ringraziare per questo ambizioso progetto l’ “Associazione per Curinga” con il suo presidente Vincenzo Denisi  e l’Associazione “La Duna di Acquania” e la sua presidente ins. Rossella Oscuro che sono partnerschip in questo progetto.

“La scelta su Curinga per girare questo cortometraggio”, come ci dice Giianni Rosato, “nasce da un orgoglio sano, sincero, un rivivere ambienti conosciuti e non anonimi”. Il regista Mattia Riccio ha anticipato nel suo intervento che questo primo cortometraggio farà da prologo ad una serie TV che sarà realizzata e prodotta nei prossimi anni. Per il regista Riccio, visitare Curinga, è stata una scoperta piacevole fatta di posti veramente da valorizzare.

Sono seguiti gli interventi dell’ Arch. Francesca Calabrese  per l’Associazione “La Duna di Acquania” che ha ribadito quale grande ricchezza culturale e quali potenzialità, Curinga offre ai suoi visitatori; e nell’ ambito dell’ Associazione  che oggi rappresenta, l’ importanza che hanno i progetti teatrali che da anni “La Duna di Acquania”  porta avanti. Il presidente dell’“ Associazione per Curinga” Vincenzo Denisi, visto il progetto del cortometraggio, ha subito aderito con entusiasmo, occasione questa per un per un rilancio di visibilità del nostro Borgo.

Fra qualche giorno inizieranno le riprese, che interesseranno tutto il territorio con scene nei luoghi simbolo di Curinga e anche in interni.

La trama

YURIA è un progetto nato da un’idea di Gianni Rosato e finanziato interamente dal Comune di Curinga, è un cortometraggio di genere thriller scritto e diretto da Mattia Riccio, autore della sceneggiatura insieme a Fabio Massenzi e Roberto Gentile.

Il cortometraggio, della durata di trenta minuti e dal finale aperto, è il prologo di una serie tv di prossima produzione, di cui non è ancora possibile svelare il nome.

La storia, dai toni decisamente cupi, è ambientata nei meandri di Curinga, con lo scopo di raccontare una storia e al tempo stesso valorizzarne il territorio.

Racconta la vicenda di Yuria Greco, una suora scomparsa in circostanze misteriose, poco prima della morte di un monsignore.

Ad indagare sul caso, la Chiesa invia Fra Ludovico, fidato e cinico prete investigatore, interpretato da Gianni Rosato. Yuria verrà distribuito prossimamente sui principali portali streaming, tra cui Amazon Prime Video e Chili Tv.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %