Grande successo per il “Concerto di Primavera” svoltosi al Teatro Grandinetti Comunale di Lamezia Terme

Sul palco, ad allietare la platea anche il tenore Luciano De Fazio di grandi virtù canore, Pasquale Lorenzo bravissimo clarinettista ed i solisti Angelo Taverniti, Chiara Capria, Rosy Sorbara, Maria Vecchio e Raffaele Mazzeo, tutti ottimi artisti di alto livello.

Grande successo per il “Concerto di Primavera” svoltosi al Teatro Grandinetti Comunale di Lamezia Terme

Sul palco, ad allietare la platea anche il tenore Luciano De Fazio di grandi virtù canore, Pasquale Lorenzo bravissimo clarinettista ed i solisti Angelo Taverniti, Chiara Capria, Rosy Sorbara, Maria Vecchio e Raffaele Mazzeo, tutti ottimi artisti di alto livello.

L’evento è stato organizzato dal Lions club Lamezia Terme Valle del Savuto, rappresentato dal presidente Lions Carmelo Marzano e dal Leo Club Lamezia Valle del Savuto, rappresentato dal presidente Leo Stefano Angotti, in occasione del ventennale della fondazione Lions del distretto 108 Ya ed in collaborazione con Ama Calabria ed i maestri Francescantonio e Aurelio Pollice.

La serata, introdotta dalla cerimoniera, Lions Giuliana Pugliano, del Lions Club lametino, ha avuto come protagonista l’orchestra Tirrenium della provincia di Vibo Valentia, che ha ricevuto il premio Eccellenza Meridione d’ Italia, diretta dai maestri Maurizio Managò e Bruno Carrera.

Sul palco, ad allietare la platea anche il tenore Luciano De Fazio di grandi virtù canore, Pasquale Lorenzo bravissimo clarinettista ed i solisti Angelo Taverniti, Chiara Capria, Rosy Sorbara, Maria Vecchio e Raffaele Mazzeo, tutti ottimi artisti di alto livello.

A concludere la serata le ballerine della scuola di danza classica e moderna Ruskaja diretta dalla maestra Sefora Caimano che si sono esibite in eleganti coregrafie sulle musiche di Verdi e Prokofiev.

Presenti all’evento diverse autorità lionistiche e civili, in particolare i past governatori distrettuali Paolo Gattola e Michele Roperto, il coordinatore del comitato scientifico della fondazione Alba Capobianco, il presidente della zona 22 Annamaria Aiello, il presidente del Lions Club Lamezia Andrea Parisi, il presidente del Lions Club Cosenza Castello Svevo, Gaetano Liquori, il presidente del Lions Club Ottaviano Vittoria Panarese; il past presidente del  conservatorio di Vibo Valentia Michele Montagnese ed il presidente dell’orchestra Tirrenium dott. Mimmo Fiasche’.

Hanno fatto pervenire i propri saluti e messaggi augurali, il governatore del distretto 108ya Francesco Accarino, il governatore eletto per l’a.s. 2022-2023 Franco Scarpino,  il primo vice governatore  Pasquale Bruscino, il past governatore Antonio Fuscaldo, il presidente del consiglio di amministrazione della fondazione e past governatore Renato Rivieccio, il presidente del Lions Club Nola Ottaviano Augusto, Amalia Auriemma ed il sindaco della città di Lamezia Terme Paolo Mascaro.

Durante la serata, sono stati consegnati, dal presidente Carmelo Marzano, dal coordinatore del comitato scientifico della fondazione Alba Capobianco e da altre autorità lionistiche i riconoscimenti agli artisti che si sono esibiti, oltre che alle associazioni Lucky Friends, Circolo di riunione, Fidapa sezione di Lamezia Terme, Associazione “Altrove” e “Giovani di frontiera” che si sono distinte nei rispettivi ambiti per la crescita e lo sviluppo del territorio lametino.

Premiata anche la scuola di danza Ruskaja, eccellenza del territorio calabrese nell’insegnamento della danza classica e moderna.