Lamezia Terme, incontro Lega, Furgiuele: “Riparte azione radicamento”

1 min, 3 sec

“Adesso che i rigori dell’emergenza pandemica si stanno allentando, si può rilanciare l’azione politica attraverso un coinvolgimento dei territori più capillare”.

È quanto ha dichiarato il deputato Domenico Furgiuele a commento della riunione di sabato scorso promossa dalla Lega nella sede lametina dello stesso partito su corso Numistrano.

Presenti, oltre al parlamentare, il coordinatore regionale Giacomo Saccomanno, il consigliere regionale Pietro Raso e il dirigente Pietro Spizzirri.

Per nulla casuale la scelta ricaduta su Lamezia di riprendere le redini del confronto nelle sezioni.

“La città della Piana – è stato riconosciuto da più parti- ha svolto un ruolo costituente del movimento di Salvini in Calabria e ancora oggi è un punto di riferimento per la generosità dei suoi tanti aderenti alla Lega”.

Durante i lavori, molto partecipati da militanti e simpatizzanti, è emersa soprattutto la chiara volontà di programmare una serie di iniziative tese a rimettere in cammino la Lega sulla strada del radicamento territoriale.

Strumentale a ciò sarà anche l’imminente avvio della campagna di tesseramento che servirà a cementare gruppi dirigenti di specchiate competenze e autorevolezza, e che farà perno sull’attività del movimento giovanile particolarmente attivo.

La discussione ha registrato il contributo di idee e proposte dei membri delle delegazioni leghista delle province di Catanzaro, Vibo Valentia e Crotone.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %