Finisce in parità l’incontro Ecosistem Lameziasoccer e Città di Palermo

A poco più di due minuti dal termine svaniscono i sogni dell’Ecosistem Lameziasoccer. Avanti per 2-1 in rimonta, i lametini, si fanno raggiungere dai siciliani per un pareggio che in…

Finisce in parità l’incontro Ecosistem Lameziasoccer e Città di Palermo

1 min, 56 sec

A poco più di due minuti dal termine svaniscono i sogni dell’Ecosistem Lameziasoccer. Avanti per 2-1 in rimonta, i lametini, si fanno raggiungere dai siciliani per un pareggio che in termini assoluti non serve a nessuna delle due perché il Canicattì allunga in testa alla classifica ed ipoteca il torneo con cinque punti sul Palermo e sei sull’Ecosistem a sole quattro gare dal termine.
A questo punto la lotta sarà concentrata solo sulla posizione play-off con il Pgs Luce che incalza alle loro spalle.
Al Palasparti si è assistito ad una gara intensa ricca di spunti con le due squadre che non si sono risparmiate per ottenere i tre punti.
Gli orange, come al solito ormai, non riescono più ad essere lucidi sotto porta e soffrono nelle realizzazioni che non vanno di pari passo con le tante costruzioni di gioco.
A passare in vantaggio gli ospiti con Torcivia che a 07’08” colpisce e sorprende tutti con una battuta da un fallo laterale dalla sinistra con palla che si infila sotto la traversa.  Meno di un minuto dopo il pareggio lametino con Deodato che si procurava un tiro di rigore che trasformava con freddezza.
Nella ripresa gli orange riuscivano a portarsi avanti con D’amato sugli sviluppi di un calcio d’angolo scaturito da un miracolo di Immesi sullo stesso D’Amato.
Dopo lo svantaggio il Palermo tentava subito la carta del quinto di movimento ma i lametini resistevano anche con un pizzico di fortuna ma quando meno se l’aspettavano arriva il pareggio ospite con una triangolazione nello stretto tra Torcivia e Restivo con quest’ultimo che infila Pardal. A questo punto anche Carrozza tenta il portiere di movimento ma il risultato non cambia; pari a patta ed appuntamento sabato prossimo a Palermo per la finale del girone di Coppa Italia.

ECOSISTEM LAMEZIASOCCER – CITTA’ DI PALERMO  2-2
Reti: 1T 07’08” Torcivia 07’55” Deodato (r)  2T 05’37” D’Amato 17’51” Restivo
Ecosistem Lameziasoccer: Pardal, Barbosa, D’Amato, De Masi, Deodato, Sperli, Caffarelli, Gagliardi, Patamia, Montesanti, Granato, De Sensi. Allenatore: Bebo Carrozza
Città di Palermo: Immesi, Dorio, Montevago, Rizzo, Di Maria, Lo Nigro, Torcivia, Restivo, Al. Sposito, An. Sposito, Accetta, Aragona. Allenatore: Marco Cappello
Arbitri: Emilio Viviani di Nocera Inferiore e Tommaso Vallecaro di Salerno
Cronometro: Francesco Bianco di Soverato.