Una buona Raffaele Lamezia sconfitta a Letojanni

I gialloblu lottano ma non riescono a contrastare i siciliani che vincono per 3-1 e riconquistano il primo posto in classifica.

Sono stati quattro set combattutissimi, giocati a punto a punto, ma alla fine ha prevalso la squadra di casa. La Raffaele torna a casa con il morale alto per aver giocato un’ottima partita. Ora testa al Siracusa, ospite domenica 27 novembre al Palasparti.

Mister Chirumbolo a fine match commenta così: «è stata una partita dura, difficile, come ce l’aspettavamo. Equilibrata per la quasi totalità, lo dicono i parziali, ma lo dice soprattutto la partita per chi l’ha vista e credo che alla fine abbia vinto la squadra più forte, che ha dimostrato di essere più forte, ma non è da adesso che lo dimostra. Letojanni ha una continuità di risultati impressionante da due campionati, quindi non scopriamo niente di nuovo. Da parte nostra il merito di essere stati im partita per tutto il tempo, abbiamo giocato alla pari per larghi tratti e questo ci rende sicuramente onore, una prestazione assolutamente sopra le righe, che ha reso la partita molto bella e di questo siamo contenti e sereni perché è stata una sconfitta dal punto di vista del punteggio ma dal punto di vista del gioco è stata una partita che ha parlato di un Lamezia sempre e comunque in gara, pronto alla battaglia, che acceduto solo ad una squadra che in questo momento ha qualcosa in più».

Annuncio pubblicitario

DATTERINO LETOJANNI – RAFFAELE LAMEZIA 3-1 (25-22, 25-19, 23-25, 25-20)

DATTERINO LETOJANNI: Amagliani, Salomone, Battiato, Torre, Vintaloro, Cortina, Saitta, Speziale, Balsamo, Chiesa, Chillemi, Sciuto. All. Rigano

RAFFAELE LAMEZIA: Ribecca, Strangis, Miceli, Sesto, Chirumbolo F., Lo Russo, Porfida, Palmeri, Graziano, Mille, Salmena, Paradiso, Vaiana, Sacco. All. Chirumbolo T.

CLASSIFICA: Letojanni 15, Raffaele 13, Viagrande CT 13, Saber PA 10, Diper 5Frondi 7, Paomar SR 7, Sicily Anastasi 7, Aquila Bronte 6, Costa Dolci Papiro CT 3, Tonno Callipo VV 0