All’Università Mediterranea cerimonia inaugurale della seconda edizione del Master Universitario di II Livello in “Valutazione e pianificazione strategica della città”

Si terrà il 18 marzo 2022 (9:30 UTC+1) presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria la Cerimonia Inaugurale della seconda edizione del Master Universitario di II Livello in “VALUTAZIONE E PIANIFICAZIONE…

All’Università Mediterranea cerimonia inaugurale della seconda edizione del Master Universitario di II Livello in “Valutazione e pianificazione strategica della città”

Si terrà il 18 marzo 2022 (9:30 UTC+1) presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria la Cerimonia Inaugurale della seconda edizione del Master Universitario di II Livello in “VALUTAZIONE E PIANIFICAZIONE…

1 min, 57 sec

Si terrà il 18 marzo 2022 (9:30 UTC+1) presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria la Cerimonia Inaugurale della seconda edizione del Master Universitario di II Livello in “VALUTAZIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA DELLA CITTA’ E DEL TERRITORIO – Borghi, Aree Interne e Città Metropolitane”, promosso dal Dipartimento PAU. Nell’occasione saranno illustrati il programma formativo e i relativi temi d’indirizzo connessi al tema generale della pianificazione strategica nel contesto del PNRR e del nuovo periodo di programmazione dei fondi strutturali 2021-27.

Il Master risponde alla richiesta sempre più pressante negli ultimi tempi, di reclutare esperti in grado di operare nell’ambito della programmazione di interventi strategici, in grado cioè di innescare processi di sviluppo locale.

“La figura che si intende formare nel contesto multidisciplinare di apprendimento del Master, sarà in grado di interagire con il territorio nelle sue diverse componenti socio-economiche ed istituzionali, fornendo un apporto tecnico specialistico all’attuazione delle politiche pubbliche per lo sviluppo locale e la rigenerazione urbana, in particolare per quanto concerne la messa a punto di strumenti innovativi per la programmazione degli interventi, a valere sulle risorse, pubbliche e private, ottimizzando i flussi decisionali sulla base dei criteri di efficacia, sostenibilità e fattibilità. Nell’attuale contesto socio-economico e culturale occorre intervenire definendo strategie adatte ai specifici contesti territoriali, individuando le più opportune forme di governance, in sintonia con i principi ispiratori della Convenzione di Faro” – hanno dichiarato il Professore Francesco Calabrò, Direttore del Master e il Professore Giuseppe Fera, Responsabile Scientifico.

Interverranno all’evento, dopo i saluti istituzionali di Tommaso Manfredi (Direttore Dip. PAU – UNIRC), Francesco Calabrò (Direttore del Master, UNIRC), Massimo Clemente (Direttore CNR-IRISS), Piercino Galeone (ANCI-IFEL), Roberto Gregori (ANPCI), Gianmarco Plastino (Provincia di Catanzaro) e Stefano Peraro (Comune di Monselice – PD), che introdurranno i partecipanti alle tematiche del Master e si confronteranno sulle diverse problematiche tecniche, legislative e di sostenibilità economico-gestionale connesse alla Valutazione e Pianificazione Strategica della Città e del Territorio, con particolare riferimento ai Borghi, alle Aree Interne e alle Città Metropolitane.

Seguiranno le relazioni di indirizzo del Responsabile Scientifico del Master Giuseppe Fera (già Prof. in Pianificazione Urbanistica, UNIRC), e dei componenti del Comitato Tecnico di Gestione Giovanni Leonardi (Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, UNIRC), Gabriella Esposito De Vita (CNR-IRISS, Napoli) e Sergio Vasarri (Presidenza del Consiglio dei Ministri).