Ali Sul Mediterraneo “Concreti come i sognatori”. Inaugurata la sede dell’Associazione a San Pietro a Maida

Una data da sottolineare nel calendario della cultura calabrese, che segna non l’ inizio di un percorso che “Ali sul Mediterraneo” ha intrapreso oltre nove anni fa, ma un traguardo…

Ali Sul Mediterraneo “Concreti come i sognatori”. Inaugurata la sede dell’Associazione a San Pietro a Maida

1 min, 53 sec

Una data da sottolineare nel calendario della cultura calabrese, che segna non l’ inizio di un percorso che “Ali sul Mediterraneo” ha intrapreso oltre nove anni fa, ma un traguardo importante nella vita dell’ associazione.

L’inaugurazione della sede associativa nel cuore del centro storico di San Pietro a Maida, segna un momento significativo e di grande valenza culturale, lancia un bel messaggio di collaborazione, di voglia di operare, di concretezza, di sogno realizzato, che non svanisce con le prime luci dell’alba, ma si rafforza col passare del tempo.

Una realtà culturale partita da un manipolo di sognatori è diventata un magnete che ha attirato l’attenzione e la partecipazione di tante persone, che hanno visto in “Ali sul Mediterraneo” un reale momento di crescita fatto non solo di parole, ma soprattutto di impegno. Tante le iniziative che in questi anni hanno caratterizzato l’associazione; primo fra tutte trasmettere ai più giovani e ai giovanissimi il gusto della lettura nel quale conoscere e riconoscersi; gli incontri con gli autori, il gran Galà con i premi agli autori emergenti e a nomi affermati, l’attenzione anche verso le eccellenze della vita sociale, lavorativa, scientifica, imprenditoriale, un apertura  a 360 gradi sulla società italiana e internazionale. Creativi e costruttivi attraverso i gemellaggi con le città Capitali italiane ed europee della cultura, come Palermo, Matera, Parma, ecc .

Tante altre cose si potrebbero dire ma ci piace sottolineare che l’apertura,  l’inaugurazione di un punto di riferimento, di un luogo fisico, da senso e concretezza allo slogan di Ali Sul Mediterraneo: “Concreti come i sognatori”.

Per concludere, nonostante questo nostro periodo particolare (normative covid ) alla manifestazione hanno partecipato tanti amici dell’Associazione, che hanno voluto porgere il loro saluto affettuoso e sincero, tra loro:Domenico Giampà, Sindaco di San Pietro a Maida; Ferdinando Serratore, Sindaco di Jacurso; Nico Serratore, Presidente dell’Associazione; Patrizia Maiello componente commissione scientifica dell’associazione; Bruno Giuliano, Presidente Onorario di Ali Sul Mediterraneo a cui è stata consegnata una targa; Renata Giuliano; Loretta Azarito, assessore alla cultura del Comune di San Pietro a Maida; don Fabio Stanizzo, Parroco di San Pietro a Maida; Giuseppe Arena, già sindaco di San Pietro a Maida; Tommaso Colloca, operatore culturale; Cristina Medaglia direttore artistico dell’Associazione; Bruno Catanzaro artista pittore.