Ministro straordinario positivo al Covid, la parrocchia San Carlo Borromeo di Rende invita, i fedeli, per precauzione, a fare il tampone

50 sec

“Per evitare disordini e panico comunichiamo che il ministro straordinario che domenica 14 novembre alla messa delle 18.00 ha distribuito la Comunione, e nei giorni seguenti ha manifestato sintomi rivelatisi da infezione covid19, ha usato ogni presidio prescritto a evitare la diffusione del virus.
Considerando pertanto che la persona in questione si è sottoposta a vaccinazione (green pass conseguente) e ha indossato la mascherina durante il suo servizio e si è igienizzato le mani, se ci fossero preoccupazioni sull’eventuale contagio si invita chi fosse stato a contatto ad effettuare esame diagnostico a mezzo di tampone”.

Advertisement

E’ quanto si legge sulla pagina facebook della Parrocchia di San Carlo Borromeo di Rende. Aggiungono che “che nessun sacerdote é positivo! E la positività del ministro non é in alcun modo collegata alla messa celebrata domenica scorsa. Essendo state diffuse notizie (non vere) teniamo a tranquillizzare la comunità parrocchiale.
Le attività parrocchiali proseguiranno in tutta sicurezza – concludono – e con le attenzioni e le protocolli che abbiamo sempre attuato”.

Advertisement
Advertisement

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento