Lamezia Terme, l’Associazione “Le Città Visibili”: “Il 2022 sia colmo di interessanti iniziative, sorrisi, condivisioni di rapporti e significati”

L’Associazione lametina di promozione sociale “Le Città Visibili” è da anni attiva sul territorio, con l’obiettivo di valorizzare borghi e luoghi spesso sconosciuti o dimenticati ma che si rivelano uno…

L’Associazione lametina di promozione sociale “Le Città Visibili” è da anni attiva sul territorio, con l’obiettivo di valorizzare borghi e luoghi spesso sconosciuti o dimenticati ma che si rivelano uno scrigno di importante bellezza e di atavica cultura. La partecipazione dei soci alle varie iniziative è stata talmente stimolante che ha indotto il Direttivo ad intraprendere nuovi percorsi, assicurando sempre il rispetto delle norme.
L’associazione ha organizzato eventi dal mese di marzo 2021, cioè da quando le direttive ministeriali lo hanno permesso, con la realizzazione di numerosi eventi in sicurezza.
Il consiglio Direttivo ha preteso:
-la vaccinazione per la sicurezza di tutti, affinché le visite si svolgessero con una partecipazione serena e coinvolgente;
-il distanziamento nel pullman, con riduzione al 50 per cento dei posti e conseguenziale aumento dei costi;
-ha garantito la fornitura gratuita delle mascherine e dispenser igienizzanti per le mani garantendo l’utilizzo di dispositivi mai utilizzati prima;
-il controllo della temperatura corporea.
Gli accompagnatori e le guide sono stati sempre rispettosi delle linee-guida anti covid.
Anche nel periodo estivo, quando i contagi sono calati e quindi si poteva godere di maggiore libertà perché le misure erano meno restrittive, l’associazione ha mantenuto sempre alta l’attenzione continuando a rispettare le regole di distanziamento anche nei momenti conviviali, assicurando sempre tavoli all’aperto con massimo 6 persone.
“Il Covid 19 ha bloccato le nostre vite – fanno sapere – ma l’entusiasmo dei nostri soci è stato ancora più “contagioso” del virus, che si è potuto tenere a bada con buone pratiche comportamentali a dimostrazione che si può continuare a vivere.
Ora è un momento di attesa e progettazione. C’è un tempo per viaggiare e uno, questo, per fermarsi a riflettere su nuove avventure che riusciranno a sorprenderci ed emozionarci.
Sta per iniziare un nuovo anno e ci auguriamo che possa essere colmo di interessanti iniziative, di sorrisi, di condivisioni di rapporti e significati.
Buon anno!”.

Advertisement