Gli studenti ricostituiscono l’archivio storico del Liceo Classico Artistico “F. Fiorentino”

In questi giorni gli studenti della classe 5C Liceo Classico «F. Fiorentino», guidati dal prof. Raffaele Gaetano e sotto l’egida del Dirigente Scolastico Nicolantonio Cutuli, hanno dato una boccata d’aria…

Gli studenti ricostituiscono l’archivio storico del Liceo Classico Artistico “F. Fiorentino”

1 min, 49 sec

In questi giorni gli studenti della classe 5C Liceo Classico «F. Fiorentino», guidati dal prof. Raffaele Gaetano e sotto l’egida del Dirigente Scolastico Nicolantonio Cutuli, hanno dato una boccata d’aria al passato della loro scuola beccandosi anche una bella boccata di polvere. Tra libri di dimensioni enormi, pagine ingiallite, scritture a volte incomprensibili, sono riusciti a ricreare una linea temporale e a dare valore storico a ciò che sembrava non averne più.

Hanno trovato una grandissima quantità di vecchi registri della scuola ed hanno provveduto a catalogarli per ordine cronologico. Il più vecchio è stato il registro delle convocazioni del consiglio degli insegnanti risalente al 1863, fino ad arrivare al registro dei consigli di classe del 1979.

Ma non hanno rintracciato e catalogato solo registri. C’erano anche borse di studio, pagelle, elenchi di libri dati in prestito dalla biblioteca, verbali, spese d’ufficio, registri delle punizioni inflitte agli studenti. la storia del liceo era in quelle pagine e quelle pagine erano nelle loro mani.

Avevano quasi paura a toccare quei libri, temendo che quelle pagine e copertine potessero sciuparsi sotto il peso della loro curiosità.

D’importanza rilevante è stato ritrovare un elenco di libri donati dalla moglie del poeta Franco Costabile alla scuola. Illustri poeti e scrittori da Quasimodo a Montale avevano donato i proprio libri con tanto di dedica a Costabile quando era in vita e a sua moglie dopo la morte di lui.

Questo fondo purtroppo è stato disperso nel mare magnum della biblioteca. L’obiettivo degli studenti è stato dunque quello di ricostruire un vero e proprio fondo librario in uno scaffale e sé della biblioteca del Liceo affinché gli si possa donare l’importanza che merita.

Riorganizzare e catalogare tanta storicità ha trasportato i ragazzi nel passato, un passato che non sarà lasciato in disparte, ma un passato che si propongono di far conoscere agli altri. Questi libri verranno infatti esposti in occasione della Notte del Liceo Classico e se avete un vecchio nonno, bisnonno, che ha frequentato il Liceo Classico probabilmente potreste scoprire i suoi voti della pagella, quante volte si è giustificato e quali punizioni gli furono inflitte.

a cura di Chiara Vescio, Liceo “Fiorentino”