Il Comune di Lamezia Terme aderisce al progetto “Contagiati della gentilezza”

Il Comune di Lamezia Terme ha aderito al progetto Contagiati della gentilezza, inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa, promosso dal liceo “Tommaso Campanella”. L’istituto ha infatti, stipulato accordi con la…

Il Comune di Lamezia Terme aderisce al progetto “Contagiati della gentilezza”

1 min, 3 sec

Il Comune di Lamezia Terme ha aderito al progetto Contagiati della gentilezza, inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa, promosso dal liceo “Tommaso Campanella”.

L’istituto ha infatti, stipulato accordi con la Onlus “My life design” di Milano, la cui mission è la diffusione di un’educazione alla consapevolezza che coinvolga tutte le sfere dell’essere umano, per arrivare al cuore delle persone e determinare, attraverso la condivisione e l’azione, una radicale trasformazione sociale.

Da questa progettualità è nata una rete sociale dal nome “Italia gentile”, con lo scopo di raccordare istituzioni scolastiche, ospedaliere, carcerarie, gli enti locali in nome della pratica a gentilezza in ogni ambito della società.

Il presidente dell’associazione, Daniel Lumera, ricevuto qualche mese fa presso l’istituto lametino, ha teorizzato il valore della rete gentile commentando il libro “Biologia della gentilezza”.

L’amministrazione comunale, per il tramite dell’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione, ha aderito all’iniziativa promossa dal liceo “Tommaso Campanella”. L’istituto scolastico ha portato avanti un percorso formativo, entrando a pieno titolo come prima scuola calabrese nella rete “Italia Gentile”.

Il prossimo 2 maggio il sindaco, Paolo Mascaro e l’assessore, Giorgia Gargano, suggelleranno la condivisione del progetto, presenziando all’evento di proclamazione che si svolgerà presso il Liceo Campanella.