Il 6 maggio a Sant’Eufemia Lamezia l’evento “Un albero per il futuro”

La tutela ed il rispetto verso l’ambiente non rappresentano soltanto una necessità vitale per l’uomo ma costituiscono anche un patrimonio di civiltà che educa alla bellezza intesa nella sua accezione…

Il 6 maggio a Sant’Eufemia Lamezia l’evento “Un albero per il futuro”

1 min, 39 sec

La tutela ed il rispetto verso l’ambiente non rappresentano soltanto una necessità vitale per l’uomo ma costituiscono anche un patrimonio di civiltà che educa alla bellezza intesa nella sua accezione più ampia. L’associazione Sincronia – famiglie insieme per la salute mentale – ha stipulato con il comune una convenzione per la gestione del Parco Pinna ubicato a Sant’Eufemia Lamezia.

Venerdì 6 maggio, a partire dalle ore 10.00, si terrà il primo evento legato proprio all’utilizzo del Parco. In collaborazione con il Comando dei carabinieri per la biodiversità e con l’Istituto Statale comprensivo di Sant’Eufemia, verranno piantati nuovi alberi.

L’evento avrà come protagonisti gli alunni ed i ragazzi dell’Associazione che, in queste settimane, hanno lavorato per mostrare le proprie abilità e la grande apertura verso la realtà che li circonda. Sincronia costituisce, ad oggi, un grande esperimento di solidarietà umana che ha coinvolto numerose famiglie alle prese con le difficoltà, ma anche le gioie, di chi ha a ch e fare con il mondo della disabilità mentale. Insieme, e con il contributo fondamentale e volontario di professionisti esperti del settore, hanno costruito un luogo dove è stato possibile dare sfogo alla voglia di vita dei rispettivi familiari disabili. Oggi, con rinnovato vigore, Sincronia si accinge ad affrontare nuove sfide avendo davanti un orizzonte chiaro: dare la possibilità a tante bellissime energie alle prese con l’handicap, di poter esprimere le proprie capacità e la propria forza interiore all’insegna dell’inclusione sociale. Sincronia apre le porte a nuove esperienze che, con il contributo del Parco, speriamo portino nuova linfa anche al territorio nelle sue più ampie articolazioni.

L’evento sarà introdotto dalla breve relazione di Antonio Chieffallo, presidente dell’Associazione Sincronia, seguita dai saluti del sindaco Paolo Mascaro e degli interventi del Comandante dei Carabinieri Nicola Cucci e della dirigente scolastica Fiorella Careri. Subito dopo inizieranno le attività nel parco a cura degli alunni dell’Istituto comprensivo e dei ragazzi dell’associazione Sincronia.