Degrado e incuria nei pressi del Santuario di Sant’Antonio a Lamezia, la denuncia dell’associazione Quartiere Capizzaglie

LAMEZIA TERME – “Anche oggi operativi nella nostra città per un sopralluogo e raccogliere le numerose segnalazioni dei cittadini che lamentano il degrado e abbandono nei pressi del Santuario di…

Degrado e incuria nei pressi del Santuario di Sant’Antonio a Lamezia, la denuncia dell’associazione Quartiere Capizzaglie

LAMEZIA TERME – “Anche oggi operativi nella nostra città per un sopralluogo e raccogliere le numerose segnalazioni dei cittadini che lamentano il degrado e abbandono nei pressi del Santuario di…

oznorMB

LAMEZIA TERME – “Anche oggi operativi nella nostra città per un sopralluogo e raccogliere le numerose segnalazioni dei cittadini che lamentano il degrado e abbandono nei pressi del Santuario di Sant’Antonio a Lamezia Terme”.

E’ quanto scrivono in una nota gli esponenti dell’Associazione Quartiere Capizzaglie.

“Duole dover denunciare ancora una volta lo stato di totale degrado e abbandono in cui versa l’aria parcheggi e la strada che porta al Santuario di Sant’Antonio nell’incuria e nell’interesse generale. Ciò è tanto più grave in piena  Tredicina, quando i fedeli si apprestano a partecipare numerosi ai riti religiosi in onore del Santo della nostra città”.

dav

“Il Santuario – prosegue la nota – nel mese di giugno è uno dei luoghi simbolo di Lamezia Terme, non è un bel biglietto da visita per i fedeli che giungono in città. Per questo chiediamo al Sindaco Paolo Mascaro, affinché si attivi, con la ditta della manutenzione del verde pubblico, per far ripulire il piazzale parcheggio e il percorso che porta al Santuario”.