L’arte contro le ingiustizie del sistema scuola, la nuova opera di critica dell’artista LBS

L’intento dell’artista è quello di attirare l’attenzione su ciò che dentro le mura scolastiche viene poco considerato: lo stato di malessere e inquietudine della classe docente sottovalutata

L’arte contro le ingiustizie del sistema scuola, la nuova opera di critica dell’artista LBS

L’intento dell’artista è quello di attirare l’attenzione su ciò che dentro le mura scolastiche viene poco considerato: lo stato di malessere e inquietudine della classe docente sottovalutata

Nel giorno della conclusione dell’anno scolastico 2021/2022, è comparsa davanti ai licei di Reggio Calabria, Liceo Statale Tommaso Gullì e al Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci, la nuova opera di critica sociale dell’artista LBS, alias Bruno Salvatore Latella dal titolo “AUTOVALUTAZIONE”.

L’intento dell’artista è quello di attirare l’attenzione su ciò che dentro le mura scolastiche viene poco considerato: lo stato di malessere e inquietudine della classe docente sottovalutata, sottopagata e costretta a lavorare con i ritmi dell’ansia e della frenesia di un sistema scolastico che ruota non più sui contenuti e sul metodo di insegnamento e apprendimento, ma è avvinghiato alle catene di una continua e sterile valutazione del proprio lavoro da parte della burocrazia scolastica e dei genitori degli studenti. Nodi gordiani che bloccano la tradizione e la visione di una scuola formativa, sostituendola con quella di una scuola performativa, fatta da continue competizioni tra istituti per avere finanziamenti cospicui e un’utenza numerosa propedeutica per ottenerli.

Ma la dimensione umana vive di una propria energia perché come dice Anna Freud: le menti creative riescono a sopravvivere anche ai peggiori sistemi educativi.

NOTA BIOGRAFICA

LBS, alias Bruno Salvatore Latella, è un artista visivo. Il suo percorso artistico si sviluppa dal 2009 con l’inizio degli studi pianistici al Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria. Nel 2019 esordisce nel mondo delle Arti Visive con una mostra personale al “Caffè Storico Letterario le Giubbe Rosse” di Firenze.

La sua peculiarità è quella di conciliare lo studio di materie umanistiche alla vocazione artistica, trasponendo fotograficamente le idee e le visioni che la mente gli suggerisce. Tra concettualismo, estetismo e distopismo il percorso artistico di LBS ha ricevutoriconoscimenti importanti, come la citazionenell’Atlante dell’Arte Contemporanea 2021, edito da DeAgostini; la pubblicazione del suo progetto artistico THE WALL sul sito LENSCULTURE; numerose pubblicazioni sui giornali nazionali e premi di spessore nazionale ed internazionale, tra cui il Premio Artista d’Italia e il Premio Mostra Personale BIANCOSCURO ART CONTEST (BAC) 2021. Ha inoltre esposto con artisti di fama internazionale quali Sergio Staino, Bruno Bozzetto, Giuliano Rossetti.

L’obiettivo e la speranza di Bruno Salvatore Latella è quello di dare un contributo affinché le nuove generazioni abbiano sguardi e visioni diverse, lontani da una vita di passività virtuale e soprattutto da una vita priva di sogni.