Il primo luglio convegno “L’infettivologia respiratoria nell’era Covid: nuovi scenari”

“I nuovi scenari assistenziali in Era Covid”, “L’impatto del Covid nell’assistenza infettivologica”, e “Ruolo delle co-infezioni nel paziente Covid ospedalizzato”, sono solo alcune delle tematiche che saranno disquisite nel corso…

“I nuovi scenari assistenziali in Era Covid”, “L’impatto del Covid nell’assistenza infettivologica”, e “Ruolo delle co-infezioni nel paziente Covid ospedalizzato”, sono solo alcune delle tematiche che saranno disquisite nel corso della XI edizione del convegno di infettivologia respiratoria, “L’infettivologia respiratoria nell’era Covid: nuovi scenari” che si terrà nella giornata di venerdì 1 luglio presso la sala Convegni del Thotel Lamezia sito in Feroleto Antico (Cz).

Organizzata dal Dott. Massimo Calderazzo – Direttore dell’Unità Operativa di Pneumologia del Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme nonché Direttore del Dipartimento di Medicina e delle Specialità Mediche – e dal Dott. Lorenzo Antonio Surace – Responsabile del Centro di Medicina del Viaggiatore e delle Migrazioni – referenti scientifici dell’evento, la giornata di studi si pone l’obiettivo di dar voce alle varie esigenze dell’Infettivologia respiratoria e ai nuovi scenari che si sono delineati in questi ultimi due anni.

Tre le sessioni in cui si dividerà il convegno, tra queste, una è interamente dedicata al Covid in tutte le sue espressioni di natura clinica, gestionale e di esiti spesso negativi per un sistema sanitario alquanto impreparato a gestire questa emergenza apparsa improvvisamente nel panorama sanitario mondiale. E a rendere fruibili tutte le informazioni in tema di Covid provvederanno illustri relatori quali, il Prof. Matteo Bassetti (Ordinario Malattie Infettive Università degli Studi di Genova, e Direttore Clinica Malattie Infettive Ospedale Policlinico San Martino di Genova), il Prof. Raffaele Bruno (Ordinario malattie Infettive-Università Pavia; Direttore UOC Malattie Infettive Fondazione IRCCS San Matteo – Pavia), il Prof. Giovanni Di Perri (Direttore Malattie Infettive, Università degli Studi Torino), provenienti da sedi italiane che sono state fortemente impegnate nella gestione della pandemia.

Advertisement

Oltre al Covid verranno trattati anche di Antibioticoterapia e antibiotico-resistenza con l’intento di affrontare in maniera utile le problematiche che riguardano il corretto utilizzo degli antibiotici nella pratica clinica soprattutto in setting particolari quali i reparti ospedalieri e i Centri di Terapia intensiva dove la partita si gioca su pazienti gravi ed immunocompromessi.

Mentre la sessione pomeridiana sarà dedicata ad argomenti di Infettivologia respiratoria che pur potendo sembrare di nicchia, devono invece essere argomento di grande attenzione per non dimenticare.