Il Festival del Genio Femminile di Calabria fa tappa all’Uniter di Lamezia Terme

In occasione della prima edizione in Calabria del Festival del Genio Femminile di Sicilia e Calabria, la Calabria delle donne fa tappa anche all’Uniter di Lamezia Terme per un importante…

Il Festival del Genio Femminile di Calabria fa tappa all’Uniter di Lamezia Terme

1 min, 13 sec

In occasione della prima edizione in Calabria del Festival del Genio Femminile di Sicilia e Calabria, la Calabria delle donne fa tappa anche all’Uniter di Lamezia Terme per un importante appuntamento che si terrà questo venerdì 18 marzo alle ore 17:00, come sempre presso la sala di Via A. Misiani 4/bis.

Protagoniste saranno tre donne straordinarie del territorio: Teresa Augruso, Giovanna Adamo Caparello, Emilia Zinzi. Tre personalità che hanno lasciato un’impronta significativa nel nostro tessuto culturale. A darne voce e visibilità, affinché le nuove generazioni non ne perdano memoria, saranno le prof.sse Stefania Mancuso, Giovanna Villella e Giovanna De Sensi Sestito. A introdurre la serata saranno la prof.ssa Costanza Falvo D’Urso (presidente Uniter di Lamezia Terme) e la dott.ssa Mariangela Preta (direttrice artistica del Festival).

“La Sicilia e la Calabria delle donne – Festival del genio femminile” si tiene ogni anno nel mese di marzo. La kermesse – il cui successo risiede nella sua formula ibrida sia nei territori che nella rete – ha come protagonista il multiforme ingegno femminile: arte, matematica, letteratura, astronomia, politica, giornalismo, filosofia. Il Festival – che è stato presentato nella Sala per le Conferenze Stampa della Camera dei Deputati lo scorso 7 marzo – ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e, per la nostra regione, della Regione Calabria. Alla direttrice artistica per la Calabria, l’archeologa Mariangela Preta, si affianca la collaborazione di uno staff composto da Mariarosaria Russo, Stefania Mancuso, Carmen Bellissimo.