Associazione Amici della Musica, a Catanzaro il duo pianistico Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz

Un duo pianistico a quattromani. Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz saranno protagonisti del concerto organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, presieduta da Daniela Faccio, che si terrà venerdì 8 aprile, alle ore 18:00, nella Sala…

Associazione Amici della Musica, a Catanzaro il duo pianistico Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz

Un duo pianistico a quattromani. Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz saranno protagonisti del concerto organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, presieduta da Daniela Faccio, che si terrà venerdì 8 aprile, alle ore 18:00, nella Sala…

2 min, 3 sec

Un duo pianistico a quattromani. Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz saranno protagonisti del concerto organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, presieduta da Daniela Faccio, che si terrà venerdì 8 aprile, alle ore 18:00, nella Sala Concerti di Palazzo ‘De’ Nobili’ di Catanzaro.

«Ha sempre un fascino particolare – ha dichiarato la presidente – assistere a un concerto con due pianisti che si esibiscono insieme utilizzando un pianoforte. Scegliere due artisti come Issoglio e Vuillermoz è di gran prestigio per la nostra Associazione. La loro indiscutibile qualità musicale verrà sicuramente apprezzata da chi ama questo tipo di concerti».

Eccellente sintonia nell’approccio stilistico-musicale e delle interpretazioni dei brani eseguiti fanno di Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz un duo che mette in mostra un equilibrio perfetto e una tecnica di ottimo livello. Qualità che vengono esaltate dall’affinità e dalla condivisione di visioni artistiche con cui affrontano il repertorio prescelto.

Nel concerto catanzarese i due musicisti si esibiranno in un programma che prevede l’’Andante e variazioni in Sol Maggiore K 501’, la ‘Sonata in Do Maggiore K 521’, la ‘Sonata in Si bemolle Maggiore K 358’ di  Wolfgang Amadeus Mozart e la ‘Petite Suite’ di  Claude Debussy, brani che evidenziano che la chiave scelta è quella di dare un saggio esclusivamente stilistico che non mancherà di sorprendere anche sotto l’aspetto del coinvolgimento emotivo.

Roberto Issoglio, dopo aver completato la formazione accademica con lode ed essersi perfezionato Maria Gachet, Bruno Canino, Pavel Gililov e Peter Lang, ha iniziato una brillante attività concertistica sia da solista che con varie formazioni cameristiche nazionali ed internazionali. Ha suonato con musicisti della BBC Orchestra e della London Philharmonic Orchestra e dal 2009 collabora regolarmente in Europa con i gruppi da camera dei Berliner Philharmoniker. È indicato da gran parte della critica come talento per la sensibilità interpretativa mozartiana.

La carriera di Stéphanie Vuillermoz è segnata da numerosi riconoscimenti e da collaborazioni illustri. Si è esibita con diverse formazioni cameristiche e ha frequentato diversi corsi di musica da camera tra cui la masterclass di Cervo col M° Bruno Canino. Ha partecipato all’International Summer Academy presso il Mozarteum di Salisburgo frequentando i corsi del M° Peter Lang.

Sarà possibile assistere al concerto di Roberto Issoglio e Stéphanie Vuillermoz con l’abbonamento per l’anno 2022 oppure con l’acquisto del biglietto d’ingresso in vendita prima del concerto. L’ingresso sarà consentito solo se muniti di Super Green Pass e di mascherina FFP2.