“Lamezia Christmas Fest”, autentico successo il concerto dei “Neri Per Caso” al Teatro Grandinetti

E’ stato un autentico successo il concerto dei Neri Per Caso di ieri sera al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, evento del “Christmas Fest” organizzato dall’Associazione Culturale lametina Art-Music&Co presieduta dalla dottoressa Giusy Leone, con la direzione artistica di Ruggero Pegna.

Una serata divertente ed emozionante con tutto il teatro a cantare, applaudire e finanche a ballare insieme al sestetto salernitano, ha aperto la festività natalizie anche a Lamezia. La partecipazione straordinaria del pubblico, che ha sorpreso lo stesso celebre gruppo, è stato lo spettacolo nello spettacolo. Ciro Caravano, Gonzalo Caravano, Domenico Pablo “Mimì” Caravano, Mario Crescenzo, Massimo de Divitiis, Daniele Blaquier,  hanno presentato il loro eccezionale concerto basato sulla straordinaria capacità di fondere le loro voci a cappella, incantando tutti  per circa due ore. Il concerto è iniziato alle 18:45 con “English man in New York”. Uno dietro l’altro sono arrivati successi irresistibili del loro vastissimo repertorio, da cover come “A mano a mano”, a “Le ragazze”, con cui hanno vinto il “Sanremo ‘95” tra le Nuove Proposte. Ed ancora “All you need is love” dall’album  “We love the Beatles”  e brani di grandi duetti, tra cui la recente hit “I love you baby” eseguito insieme a Jovanotti. La loro simpatia e la scelta di brani popolarissimi hanno acceso i numerosi presenti, trascinati all’interno del live. Così, superata ogni timidezza, tutti a cantare la cubana “Guantanamera”, “Centro di gravità permanente” di Franco Battiato, “Donne” di Zucchero”, fino ad alcune delle più note carols natalizie contenute nell’album “And So This is Christmas” e nell’ “EP Christmas”,  appena pubblicato, come Jingle Bells, Oh, Happy Day, White Christmas, Happy Xmas di John Lennon & Yoko Ono, We Wish You A Merry Christmas e God Rest You Merry Gentlemen.

Ancora una volta i Neri per Caso hanno confermato la loro eccezionale originalità e bravura di grandi cantanti e musicisti, fuori da questo progetto corale abili strumentisti e docenti di conservatorio. Meritatissimi tutti i premi internazionali ricevuti, tra cui quello per il “Miglior disco a cappella europeo” della Contemporary A Cappella Recording Awards statunitense.

“E’ stato un concerto molto divertente e coinvolgente, il successo che immaginavamo, nonostante la concomitanza della finale mondiale e di altre iniziative”, ha affermato la presidente di Art-Music&Co.

Prima dell’inizio, la dottoressa Annalisa Spinelli e l’avvocato Lucia Cittadino, rappresentanti dell’ “Associazione Susan G. Komen” per la lotta al tumore al seno, a cui era dedicata la serata, hanno avuto la possibilità di presentare gli obiettivi della loro campagna di assistenza e prevenzione.

Il “Lamezia Christmas Fest” proseguirà giovedì 22 dicembre alle ore 21:00, sempre al Teatro Grandinetti, con il concerto di Karima dal titolo “Karima Xmas”, con Piero Frassi al pianoforte, Gabriele Evangelista al basso e Bernardo Guerra alla batteria. Karima Ammar è una delle voci femminili più belle e raffinate del panorama musicale internazionale. Il suo primo album, dal titolo “Karima”, è stato registrato nel 2010 a Los Angeles con la direzione di Burt Bacharach, di cui ha anche inciso la raccolta dei più grandi successi.

Nello stesso anno ha aperto i concerti di Whitney Houston. Karima canterà con la sua voce elegante e possente i suoi successi e canzoni pop natalizie incluse nell’album uscito il primo dicembre, arrangiate in modo originale, tra jazz, soul e gospel. Si va dai successi di Burt Bacharach e Dionne Warwick, come Close to You, I Say a Little Prayer, That’s What Friends Are For, Waiting for Charlie, a celebri canzoni natalizie statunitensi, come Santa Claus Is Coming to Town, Have Yourself A Merry Little Christmas, The Christmas Songe Let It Snow, fino a due brani di Steve Wonder, Can’t Help It e Lately.