Lo scrittore lametino Antonello Iovane vince la menzione di merito al Premio Internazionale di Castrovillari

Si è svolto sabato 6 luglio la premiazione del Premio Internazionale Castrovillari Città Cultura, giunto alla sua VIII edizione. Un’edizione di successo che ha visto la partecipazione presso la sala convegni San Girolamo di numerosi poeti e autori provenienti da ogni parte Italia. Tra questi anche lo scrittore lametino Antonello Iovane che, con il suo secondo romanzo “Aspettando lei”, è stato insignito di una medaglia e relativa menzione di merito.

“Questo premio lo condivido con la mia editor, Marcella Garau, che ha creduto sin da subito nella storia raccontata in questo libro che per me è stato una scommessa. Passare dal romanzo giallo a quello rosa, infatti, ha rappresentato un salto nel buio”. Queste le parole di Iovane nel ricevere il riconoscimento assegnatogli dalla giuria, presieduta dall’avvocato Lucio Rende, a cui sono andati i ringraziamenti dello scrittore prima di una dedica speciale “Volevo dedicare il premio a mamma e papà, sperando che da lassù siano sempre orgogliosi di me”.

Aspettando lei, un romanzo che narra le avventure di Leonardo Manfredi attraverso un viaggio intimo e personale alla ricerca del suo posto del mondo. Un testo ricco di forti emozioni che hanno colpito non solo i lettori, ma anche la giuria del Premio Internazionale Castrovillari.