Nesci, con nuovi fondi in Calabria 2.700 posti per il servizio civile

“Il Governo ha avviato il bando per il servizio civile universale con il più alto numero dei posti degli ultimi anni. Data la grande adesione registrata, alle risorse iniziali pari…

Nesci, con nuovi fondi in Calabria 2.700 posti per il servizio civile

“Il Governo ha avviato il bando per il servizio civile universale con il più alto numero dei posti degli ultimi anni. Data la grande adesione registrata, alle risorse iniziali pari…

“Il Governo ha avviato il bando per il servizio civile universale con il più alto numero dei posti degli ultimi anni. Data la grande adesione registrata, alle risorse iniziali pari a 300 milioni di euro sono stati aggiunti 43 milioni che consentiranno a tantissimi giovani di sperimentare l’esperienza formativa, professionale e umana del servizio civile. In Calabria, grazie ai nuovi fondi, è stato possibile finanziare ulteriori progetti che consentiranno l’avvio al servizio nel territorio regionale di un numero complessivo di operatori volontari pari a circa 2700 unità”.

Lo afferma la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci.

“Il Servizio civile universale – aggiunge – rappresenta un’importante occasione di formazione personale e professionale per le nuove generazioni e, in particolare, per chi risiede in territori che presentano maggiori criticità e bisogni sociali. Grazie al lavoro del Ministro Dadone, per finanziare il servizio civile sono state impiegate le risorse del Fondo nazionale, gli stanziamenti previsti dal PNRR, quelli del Programma operativo nazionale Iniziativa Occupazione Giovani nonché i fondi previsti per l’attuazione della sperimentazione del servizio civile digitale. In questo modo è stato possibile emanare un bando per la selezione di un numero di giovani estremamente ampio che, soprattuto in questo momento storico, rappresenta – conclude Nesci – un’iniziativa importante a favore delle nuove generazioni”.

Lascia un commento