Vigor Lamezia Women: “A Molfetta testa e cuore per giocarcela alla pari”

1 min, 28 sec

La Vigor Lamezia Women dopo la vittoria al cardiopalma della semifinale dei playoff del girone D contro l’Irpinia, si prepara ad affrontare uno degli appuntamenti più attesi: la finale playoff del girone contro il Molfetta.

Ecco le dichiarazioni di Giusy Ceravolo, vecchia conoscenza e neo acquisto della società biancoverde, la quale ha esordito: “Ho deciso di accettare la proposta di ritornare a giocare a Lamezia, del presidente Mazzocca, poiché conosco già molto bene la società, il calore del pubblico e qualche ragazza della squadra. Sicuramente ritornare in campo dopo un anno di fermo non è stato semplice, soprattutto in una partita secca dei playoff, ma ho cercato di fare del mio meglio e di esprimermi al massimo delle mie potenzialità. Il primo turno con l’Irpinia si è rivelato alquanto complicato-prosegue Ceravolo- ma siamo riuscite a vincere meritatamente e a conquistare l’accesso alla finale con il Molfetta, un’ottima squadra che ha chiuso il campionato in seconda posizione a soli 3 punti dal Bitonto, ma in questo momento non conta molto. La finale si disputa tra due squadre di indubbio valore ed essendo una partita secca avrà la meglio chi riuscirà ad avere più nervi saldi sfruttando al meglio le occasioni. In merito alla preparazione della squadra, anche se sono arrivata da poco tempo, sono molto fiduciosa poiché le mie compagne hanno un ottimo campionato alle spalle e numerose partite, credo che siamo già pronte per questa sfida e questa settimana oltre a definire gli aspetti tecnico-tattici, ci stiamo preparando soprattutto mentalmente. In partite del genere è difficile fare dei pronostici-conclude- ma sono fiduciosa, credo nelle nostre potenzialità e sono convinta che ci giocheremo questa finale ad armi pari, abbiamo tutte le carte in regola per poter far bene.”

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %